Arriva la Festa dell'Europa, dal 17
al 20 luglio al Castello di Santa Severa

La bandiera europea
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Luglio 2019, 18:26 - Ultimo aggiornamento: 18:42

Dal 17 al 20 luglio si svolgerà al Castello di Santa Severa la Festa dell'Europa. L'iniziativa è curata dalla Fondazione Per - Progresso, Europa e Riforme (www.perfondazione.eu).
Mercoledì 17 luglio alle ore 21 l'iniziativa partirà con una conversazione dedicata al tema "L'Europa: incubo o sogno?". Parteciperanno Marco Bentivogli, segretario Fim Cisl, Beatrice Covassi, capo della rappresentanza in Italia della Commissione Europea; Claudia mancina, dell'Università la Sapienza e Carlo Stagnaro, dell'Istituto Leoni. Coordinerà il giornalista Vittorio Ferla, direttore della Fondazione.

Giovedì 18 sempre alle 21. sarà affrontato il tema: "Europa, le sfide dell'energia e dell'ambiente". Con Francesco Borgomeo, Presidente e AD di Saxagres; Gian Paolo Manzella, Assessore Regione Lazio; Federico Testa, Presidente Enea. Coordina Marietta Tidei, Consigliere regionale del Lazio


Venerdì 19 luglio sul tema: "Il progetto europeo: radici, minacce e conquiste" si confronteranno Andrea Catizone, avvocata, Comitato scientifico Fondazione Nilde Iotti; Alberto De Bernardi, storico, presidente della Fondazione PER, autore di “Fascismo e antifascismo. Storia, memoria e culture politiche”; Marco Piantini, funzionario comunitario, autore di “La parabola d’Europa. I trent'anni dopo la caduta del Muro tra conquiste e difficoltà”. Coordina Angela Azzaro, giornalista, Il Dubbio

Infine sabato 20 luglio alle 21 tavola rotonda sulle "Proposte per il progresso dell’Italia in Europa" con
Giampaolo Galli, Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani - Università Cattolica; Marco Leonardi, economista, autore di “Le riforme dimezzate”; Enrico Morando, presidente Libertà Eguale, già viceministro dell’Economia. Coordina Francesco Cancellato, direttore Linkiesta




 

© RIPRODUZIONE RISERVATA