Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€
Giovedì 23 Giugno 2022, 00:32 - Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 09:03

«Avere senso del proprio limite è fondamentale per rispettar se stessi e gli altri. Siamo esseri umani che fanno gli esseri umani. Anche se un po’ mi costa, questo limite». Parola di Anna Foglietta. E parola d’ordine: fare. Ma fare quello di cui possiamo davvero occuparci e perché possiamo farlo bene. L'attrice, presidente dell'associazione e onlus Every child is my child, si racconta e parla del suo impegno come donna, come madre, come moglie, in un'intervista con Alvaro Moretti, vicedirettore del Messaggero, su MoltoDonna, inserto in edicola (e online) con i quotidiani del Gruppo Caltagirone: Il Messaggero, Il Gazzettino, Il Mattino, Corriere Adriatico e Nuovo Quotidiano di Puglia. Si racconta anche di quell'alchimia che si ritrova ogni volta tornando a casa. Alessandra Camilletti ne parla proprio con Alvaro Moretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA