Wilma Goich ricorda la figlia morta a Domenica Live: «Era lei che mi mandava avanti»

Wilma Goich ricorda la figlia morta a Domenica Live: «Era lei che mi mandava avanti»
di Eva Carducci
3 Minuti di Lettura
Domenica 25 Aprile 2021, 18:29 - Ultimo aggiornamento: 18:31

Wilma Goich, ospite nel salotto di Barbara D'Urso di Domenica Live, è intervenuta per ricordare la figlia avuta con Edoardo Vianello, Susanna, morta a causa di una grave malattia, con cui aveva combattuto per anni.

«Non me la sento più di tornare a cantare per il momento, so che le avrebbe fatto piacere, ma ora non ci riesco. Spero che mio nipote, il figlio di Susanna, che ha solo 24 anni, riesca a tornare a vivere come prima. Deve riprendere la sua vita, trovarsi una ragazza, divertirsi, è così giovane» commenta la Goich in trasmissione, che aggiunge: «Adesso, quando comincio a cantare mi blocco, mi sento quasi in colpa. Non è così lo so, ma per il momento è così. Sono sempre stata la forza di Susanna, ma lei non sa che era la mia, era lei che mi mandava avanti. Ma sono forte lo stesso, ce la faccio».

Daniela Martani: «Mai detto di essere no vax». Bufera in studio a Domenica Live, Barbara D'Urso interviene così

Al Bano parla della figlia Ylenia scomparsa a Ciao maschio: «Ho messo in dubbio la fede, mi sentivo punito»

La voce si spezza per la commozione, ma la Goich decide comunque di vedere un video dedicato alla figlia, quando lei e Edoardo Vianello hanno cantato per la figlia, dopo trent'anni dall'ultima volta insieme in televisione: «Voglio salutare Edoardo, e anche mio nipote, che non so se sta guardando la mia nonna mamma. Spero di tornare a cantare qui da te con Edoardo, appena mi torna la voglia».

Il cordoglio, come ricorda la D'Urso, arriva anche da altre personalità dello spettacolo, come Fiorello, che ha ricordato Susanna Vianello così: «La mia amica Susanna è volata via. Abbiamo riso tantissimo. Non ti dimenticherò mai».

© RIPRODUZIONE RISERVATA