Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto Vittorio De Scalzi, fondatore New Trolls: colpito da fibrosi dopo la guarigione dal Covid

L'annuncio è stato dato sulla pagina Facebook del cantante, chitarrista e autore

Morto Vittorio De Scalzi, fondatore dei New Trolls: colpito da fibrosi polmonare dopo la guarigione del Covid
3 Minuti di Lettura
Domenica 24 Luglio 2022, 09:08 - Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 09:36

Vittorio De Scalzi è morto a 72 anni: è stato il fondatore del gruppo rock progressivo dei New Trolls. L'annuncio è stato dato sulla pagina Facebook del cantante, chitarrista e autore, in cui si legge: «Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua Aldebaran. Grazie a tutti per l’amore che in tutti questi anni gli avete dimostrato. Continuate a cantare a squarciagola “ quella carezza della sera”...lui vi ascolterà». 

 

Il riferimento è alla stella Aldebaran, appartenente alla costellazione del toro e dalla quale prendono nome un brano e un album del gruppo musicale di De Scalzi pubblicato nel 1978. Vittorio De Scalzi era stato colpito da fibrosi polmonare un mese dopo essere guarito dal Covid. Negli ultimi giorni le sue condizioni si erano aggravate ed era stato ricoperto e messo in coma farmacologico.

Chi era Vittoria De Scalzi

Polistrumentista, compositore, cantante, Vittorio De Scalzi nasce a Genova il 4 novembre 1949. Negli anni '60 fonda i Trolls con Pino Scarpettini, incidendo il 45 giri 'Dietro la nebbià. Nello stesso anno debutta come solista, con 'Vietato ai maggiori di pochi annì, utilizzando lo pseudonimo Napoleone. Nel 1967, chiusa l'esperienza dei Trolls, fonda i New Trolls con Nico Di Palo, Gianni Belleno, Giorgio D'Adamo e Mauro Chiarugi. Con la collaborazione di Fabrizio De André e del poeta Riccardo Mannerini compone i brani del primo album dei New Trolls, il concept album 'Senza orario senza bandierà. Firma poi molte canzoni di successo del gruppo, da 'Visionì a 'Una minierà, a 'Quella carezza della serà, affiancando alla passione per il rock progressivo la ricerca sulla musica tradizionale genovese. Con i New Trolls - sciolti nel 1997 - pubblica dodici album e partecipa a sette edizioni del Festival di Sanremo, ma collabora anche con Sergio Bardotti, Mina, Ornella Vanoni, Anna Oxa. Nel 2021 vince il premio Tenco come artista dell'anno e pubblica un cofanetto celebrativo della sua carriera, Una volta suonavo nei New Trolls. Nel 2022 appare nel docofilm 'La nuova scuola genovesè, scritto e ideato da Claudio Cabona, che mette a confronto i rapper come Izi, Tedua, Bresh, Nader, Disme, Guesan, Vaz Tè e Ill Rave, protagonisti della nuova scena musicale, genovese con la generazione di cantautori che li ha preceduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA