CASA BIANCA

L'attore Matthew McConaughey pronto a scendere in politica: e già vola nei sondaggi per la carica a governatore del Texas

Martedì 20 Aprile 2021
L'attore Matthew McConaughey pronto a scendere in politica: e già vola nei sondaggi per la carica a governatore del Texas

Matthew McConaughey potrebbe essere un valido candidato a governatore del Texas, l'attore infatti risulterebbe addirittura in vantaggio rispetto a Greg Abbott, presidente in carica. A rivelarlo, un sondaggio pubblicato domenica dal Dallas Morning News e dall'Università del Texas a Tyler. Al momento non è chiaro se Matthew McConaughey intenda realmente candidarsi ma il sondaggio mostra che se lo facesse avrebbe molte chances di vittoria. Per mesi, McConaughey ha preso in giro esperti politici e conduttori di talk show televisivi con riflessioni sul fatto che potesse entrare in politica nel suo stato d'origine. Se dovesse fare il grande passo e candidarsi alla carica di governatore, il sondaggio ha rilevato che il 45% degli elettori registrati in Texas voterebbe per McConaughey, il 33% voterebbe per Abbott e il 22% voterebbe per qualcun altro. Il vantaggio a doppia cifra di McConaughey è significativo.

Schiavitù, Stati Uniti verso legge storica per risarcire gli afroamericani

Il sondaggio, condotto dal 6 al 13 aprile, ha esaminato 1.126 elettori registrati e ha un margine di errore di campionamento di più o meno 2,92 punti percentuali. Ma il 56% degli elettori repubblicani ha dichiarato che voterebbe per Abbott, rispetto a solo il 30% per McConaughey. Mentre i Democratici oscillano dal 66% all'8% per McConaughey, e gli indipendenti dal 44% al 28% a seconda delle areee geografiche. McConaughey comunque ha criticato entrambi i principali partiti e ha lasciato intendere di essere più moderato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA