Tiger Woods torna a mostrarsi per la prima volta dopo l'incidente: sorridente e con le stampelle

Tiger Woods da Instagram
2 Minuti di Lettura

Tiger Woods si è mostrato in pubblico per la prima volta dopo l’incidente dello scorso febbraio - con un paio di stampelle, una gamba protetta da uno strumento ortopedico, uno smagliante sorriso, e il fedele cagnolino al seguito - per rassicurare i fans su Instagram. 

Il campione di golf scherza dicendo che il suo “corso” di riabilitazione (vale a dire il cane) “sta arrivando ed è molto più veloce di me”, e precisa che “è bello avere un partner” per cercare di riprendersi, “il migliore amico dell’uomo”. 

Si tratta della prima foto postata da Woods dal terrificante incidente dello scorso 23 febbraio, quando l’auto da lui guidata è andata fuori strada e si è rovesciata, nei dintorni di Los Angeles. 

Tiger Woods, incidente causato «dall'alta velocità»: in curva a 120 km/h (invece che a 70)

Il campione se l’era cavata per un soffio, ma aveva riportato diverse fratture. Tibia e perone, in particolare, erano apparsi a rischio. La sua suv di lusso, una Genesis GV80, lo aveva protetto malgrado la potenza dello schianto: Woods procedeva al doppio della velocità consentita su quel tratto di strada, 87 miglia all’ora. Ora dovrà sottoporsi a un lungo periodo di riabilitazione.

 

Sabato 24 Aprile 2021, 11:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA