Shannen Doherty compie cinquant'anni: dalla Brenda di "Beverly Hills 90210" alla lotta contro il cancro

Shannen Doherty compie cinquant'anni: dalla Brenda di "Beverly Hills 90210" alla lotta contro il cancro
3 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Aprile 2021, 15:41

Compie oggi cinquant’anni Shannen Doherty, la mitica Brenda di “Beverly Hills 90210”, poi anche nel ruolo di Prue Halliwell nella serie “Streghe”. Un’attrice simbolo degli anni Novanta, ottimista e piena di fascino come sempre, che da anni sta affrontando una durissima battaglia contro il tumore, e ha bisogno di tutto il sostegno dei suoi numerosissimi fan. Combattiva e ribelle, combatte dal 2015 contro il cancro al seno, ha attraversato tutte le fasi della malattia, la chemio, la sensazione di fragilità e di impotenza che queste situazioni comportano, con grande orgoglio e coraggio. Si è fatta fotografare mentre si tagliava i capelli corvini a zero in previsione degli effetti della terapia, ha esultato nel 2017 dopo la prima remissione della malattia, è tornata in trincea l’anno scorso, quando la malattia le è purtroppo tornata. 

Shannen nasce il 12 aprile del 1971, seconda figlia di un bancario, John, e di sua moglie Rose, che gestisce un salone di bellezza. Lei ha quattro anni di meno di suo fratello Tom. Ottiene il primo ruolo importante nel 1982, ad appena 11 anni: è Jenny Wilder nello sceneggiato “La casa nella prateria”, e da subito la frangettona diventa il suo marchio distintivo. Appare poi in molte serie degli anni Ottanta, “Magnum P.I.”, “21 Jump Street”, Airwolf. Dal 1986 al 1988 è Kris Witherspoon in “Our house”. Ma è “Beverly Hils 90210” a consacrarla definitivamente, nella serie che dura esattamente un decennio, e che racconta le avventure della famiglia Walsh, e in particolare dei fratelli gemelli Brenda e Brandon, piovuta in California da Minneapolis. Per i protagonisti, la scoperta di un mondo nuovo; e un successo clamoroso per il pubblico, che consacrano la serie come quella che più di ogni altra ha incarnato gli anni Novanta.

 

Molti anche i film in cui ha recitato Shannen, a partire da “Night Shift - Turno di notte” di Ron Howard, fino a “Bukowski” di James Franco. L’attrice ha anche un cuore ambientalista e sostiene attivamente l'organizzazione per la protezione della vita marina Sea Shepherd. Una volta, era il 2014, ha navigato per combattere nuova legge australiana che consente di uccidere grandi squali. Poi altre campagne in Giappone, in difesa dei delfini. Sposatasi per la terza volta nel 2011, con il fotografo Kurt Iswarienko, ha fatto del matrimonio un vero e proprio reality, seguito dalle telecamere in ogni suo aspetto.

Shannen Doherty e il tumore: «Registrerò dei video per salutare i miei cari quando sarò morta»

© RIPRODUZIONE RISERVATA