Sanremo Giovani 2022, chi è Yuman: da Valle Aurelia al palco con i big

Sanremo 2022, chi è Yuman: da Valle Aurelia al palco con i big
di Mattia Marzi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Dicembre 2021, 10:11 - Ultimo aggiornamento: 11:27

Da Valle Aurelia a Sanremo. Il sogno di Yuman è diventato realtà. Ieri sera il 26enne cantautore romano – nelle sue vene scorre anche sangue capoverdiano, quello del padre – alla fine della lunga finale di Sanremo Giovani, trasmessa su Rai1 in diretta dal Teatro del Casinò della città dei fiori, ha staccato uno degli ultimi tre biglietti disponibili per partecipare al Festival vero e proprio, in programma dall’1 al 5 febbraio. Con la sua voce soul e la potenza della sua canzone, “Mille notti”, si è classificato primo tra i 12 finalisti del concorso, promosso da Amadeus direttamente a big.

Achille Lauro: «Sono fidanzato da tanti anni». Chi è Francesca, la misteriosa ragazza del cantante

Sanremo 2022, i protagonisti

Vedremo in gara al Festival anche il secondo e il terzo classificato, Tananai (vero nome Alberto Cotta Ramusino, milanese classe ’95, l’ha spuntata con “Esagerata” – garantisce Fedez, per lui: il rapper lo ha voluto al suo fianco ne “Le madri degli altri”, uno dei pezzi del suo ultimo album “Disumano”, appena uscito) e Matteo Romano (nonostante abbia solamente 19 anni un big lo è già: con “Concedimi” ha vinto due Dischi di platino e ieri sera ha conquistato l’ultimo pass disponibile per il Festival di Sanremo con “Testa e croce”).

I tre giovani sono andati ad aggiungersi ai 22 big già annunciati, portando a quota 25 il numero di cantanti in gara nell’unica categoria del Festival di Sanremo 2022: all’Ariston se la vedranno con giganti del calibro di Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Emma, Elisa, solo per citarne alcuni. Ma niente è impossibile: Mahmood nel 2018 vinse Sanremo Giovani con “Gioventù bruciata” e un paio di mesi dopo, ancora sconosciuto, si ritrovò tra i big del Festival di febbraio. Come andò a finire è cosa nota: con la sua “Soldi” vinse contro ogni pronostico la kermesse, diventando una star.

Chi è Yuman

Classe 1995, Yuman – vero nome Yuri Santos Tavares Carloia – è nato nella Capitale da padre capoverdiano e mamma romana. Ha iniziato a scrivere i suoi primi brani non ancora maggiorenne e nel 2015 si è trasferito prima a Londra e poi a Berlino, per studiare musica. Nel 2017, rientrato a Roma, ha firmato un contratto discografico con Universal Music: alla realizzazione del suo primo singolo, “Twelve”, ha partecipato anche l’ingegnere del suono Chris Lord Alge, già al fianco di Green Day, Muse e Joe Cocker, che ha missato il brano. Il suo disco d’esordio, “Naked Thoughts”, è uscito nel settembre del 2019 e Yuman lo ha presentato anche sul palco del South By Southwest (SXSW), fiera della discografia che si svolge ogni anno a Austin, in Texas, portando lì la bandiera tricolore. Con Yuman diventano 7 gli artisti romani in gara al Festival di Sanremo 2022: a rappresentare la Capitale sul palco dell’Ariston saranno Achille Lauro, Ditonellapiaga (in coppia con Donatella Rettore), Emma (che pur essendo salentina è di fatto romana d’adozione: vive nella Capitale da più di dieci anni), Fabrizio Moro, Giovanni Truppi (anche lui romano d’adozione: la sua famiglia, di origine napoletana, si è trasferita a Centocelle quando lui aveva solamente 8 anni) e Noemi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA