Sabrina Ghio, l'ex tronista di Uomini e Donne ricoverata in ospedale: «Ho pianto, paura nelle vene»

Sabrina Ghio, l'ex tronista di Uomini e Donne ricoverata in ospedale: «Ho pianto, paura nelle vene»
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 23 Giugno 2021, 22:36 - Ultimo aggiornamento: 22:40

Sabrina Ghio, l'ex tronista di Uomini e Donne ed ex concorrente di Amici ha pubblicato sui social, nelle stories di Instagram, una foto che la ritrae nel letto d'ospedale in attesa di un intervento. Sabrina Ghio non aveva mai parlato sui social di problemi di salute, ma ha voluto commentare la foto pubblicata con questa frase: «Ora sono in una camera di ospedale aspettando il mio turno per essere operata con la paura nelle vene e le dita incrociate, sperando che vada tutto bene!».

Sabrina Ghio: «Ho pianto, paura nelle vene»

Nelle stories l'ex tronista di Uomini e Donne ed ex concorrente di Amici non parla della malattia, ma mostra un messaggio in cui risponde alle critiche di un hater: «Ho letto un messaggio questo weekend in cui sotto una mia storia in barca c’era scritto: “Parli tanto di avere pensieri ma non mi sembra proprio ridicola”! - ha scritto ai follower - Non sono solita parlare della mia vita privata come vi ho sempre detto cerco di tutelarla tenendo per me le vere gioie e purtroppo anche i dolori. Se solo questo ultimo periodo avessi avuto il coraggio e la forza di confidarvi alcuni dei momenti passati. probabilmente oggi molti di voi eviterebbero commenti stupidi e superficiali. Questo per dirvi che dietro una foto in costume sorridente e apparentemente spensierata si nasconde un mondo che voi non conoscete». 

 

«Giorni fa - ha aggiunto Sabrina Ghio sulla piattaforma social - sul treno con Penny che mi dormiva sulle gambe dopo l’ennesimo esame e test mi arriva una brutta notizia. Comincio a sudare ma cerco di non perdere lucidità. Incasso, mi sfogo, piango in silenzio e cerco di essere forte perché Penny è lì che dorme addosso a me. Da quella sera sono stati giorni duri, giorni a capire, a programmare… giorni in cui ho continuato ad essere comunque mamma, fidanzata, figlia, amica, giorni in cui ho continuato a lavorare e soprattutto giorni in ho cercato di non pensare. Questo per dirvi che dietro ogni profilo Instagram c’è una persona che combatte una battaglia, che magari non ha il coraggio di condividerla con milioni di persone ma che merita comunque il vostro rispetto. Siate gentili e più buoni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA