Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rocco Hunt, concerto da incubo in Calabria: tutti al buio e spettacolo annullato. «Mai vista una cosa del genere»

Oltre al danno, la beffa: mentre il rapper salutava il pubblico - scusandosi per l'accaduto - l'elettricità è saltata ancora, lasciando tutti al buio

Rocco Hunt, concerto da incubo in Calabria: «Mai vista una cosa del genere». Il gruppo elettrogeno non regge: restano tutti al buio
3 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Agosto 2022, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 13:13

Incredibile quanto successo ieri, 14 agosto, al concerto di Rocco Hunt a Savelli, in provincia di Crotone. Lo spettacolo del rapper campano è saltato a causa di problemi tecnici, nonostante i tentativi da parte degli operatori di far funzionare l'impianto elettrico. Rocco Hunt è salito sul palco, di fronte al pubblico accorso numeroso al campo sportivo del piccolo comune calabrese, spiegando che il gruppo elettrogeno non supportava il concerto. L'artista ha provato per ben tre volte a cantare, ma l'impianto non ha retto, finendo per lasciare tutti al buio.

 

Rocco Hunt, concerto annullato in Calabria: cosa è successo

Rivolgendosi ai suoi fan, il rapper ha detto: «Ero lì dietro a cercare di trovare una soluzione a questo problema, che purtroppo non dipende né da me né dal mio staff. Siamo venuti qua, ci siamo fatti 5 ore di macchina per venire a suonare a Savelli, ed eravamo orgogliosi di suonare in Calabria, di offrire una data del mio tour a tutti voi che siete miei fan, che avete pagato per venire ad ascoltare questo concerto». Rocco Hunt ha spiegato la natura del problema tecnico: «Purtroppo il gruppo elettrogeno non supporta il concerto, non mi è mai successa in vita mia una situazione del genere. Sono mortificato, ero qui dietro aspettando una soluzione, ma purtroppo la soluzione tecnica non c'è. Ho fatto lo spettacolo in 35 città prima di venire qua e non mi era mai capitata una cosa così».

Nonostante lo spiacevole disservizio, il pubblico ha applaudito l'artista, che ha ribadito: «Non sono cose che dipendono da noi, quindi adesso aspetterò. Però risalire qui sopra, fare una canzone e far stoppare di nuovo l'impianto, rischiamo di bruciare gli strumenti, rischiamo di fare dei danni anche ai ragazzi della mia band. Non se lo meritano, non ve lo meritate e non me lo merito io questo spettacolo indegno». A chiudere la surreale serata ci ha pensato ancora una volta l'impianto elettrico: mentre Rocco Hunt salutava i fan è andata via la luce, lasciando artista e pubblico al buio. Oltre al danno, la beffa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA