Regina Elisabetta «profondamente scossa» dalle parole di Harry. «È colpa di Carlo»

Regina Elisabetta «profondamente scossa» dalle parole di Harry: «È colpa di Carlo»
di Riccardo De Palo
4 Minuti di Lettura
Domenica 23 Maggio 2021, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 20:57

La regina Elisabetta sarebbe profondamente scossa per le nuove accuse di Harry contro la famiglia reale, rivela il Mail on Sunday in un esclusivo colloquio con fonti di Buckingham Palace. «La nonna del principe - ha detto una fonte al domenicale britannico - ha preso le critiche in maniera molto personale, ed è profondamente scossa da quanto detto da Harry, e in particolare sul comportamento di Carlo come genitore, che secondo lui sarebbe dovuto al modo in cui è stato educato a sua volta». 

Sono molti i consiglieri di palazzo che hanno chiesto, sulle colonne dello stesso giornale, che i Sussex rinuncino ai propri titoli, dopo la nuova docuserie “The Me You Can’t See”, dedicata alla salute mentale, creata dallo stesso Harry e da Oprah Winfrey, la regina dei talk show americani. La regista Dawn Porter ha detto ieri che il principe ha accettato «volontariamente» di prestarsi a questa sorta di «terapia» in favore delle telecamere, e che si è trattato di una sorta di «gioco» volto «ad aiutarlo a stare bene».

LEGGI ANCHE: Elisabetta, l'omaggio toccante a Filippo nella visita ufficiale sulla portaerei della Royal Navy

«Mio padre mi diceva quando ero più giovane che avrei avuto lo stesso trattamento riservato a lui», aveva detto il principe nella serie, aggiungendo che le richieste di aiuto per Meghan, che aveva avuto impulsi suicidi, avevano incontrato un «silenzio totale». Sembra però che Carlo speri ancora di potersi riconciliare con il suo ultimo figlio. «Non credo - ha detto un amico del principe di Galles al domenicale del Daily Mail - che Carlo voglia tagliare ogni contatto con il figlio, malgrado quanto ha detto in tv».

 

Carlo, tuttavia, è stato molto colpito dalle accuse nei suoi confronti. Ma viene definito dalla stessa fonte «un uomo molto gentile, un padre molto attento». Prima o poi, «cercherà la riconciliazione». C’è però una linea rossa che Harry non può varcare: attaccare la regina in maniera personale e diretta. Carlo non è vendicativo, ma potrebbe trovarsi costretto «a tagliare i ponti» definitivamente.

LEGGI ANCHE: Regina Elisabetta, è morto Fergus: il cucciolo adottato come “distrazione” durante la malattia di Filippo

Harry ha difeso le sue decisioni nel corso del tv show americano “Today”, ammettendo «di avere chiesto privacy e tuttavia di parlare tutto il tempo» di sé e della propria famiglia. «Credo - ha aggiunto - che si debba poter vivere senza essere tormentati dai fotografi», e che tutti abbiano il diritto di non subire intrusioni. «Ma ciò che molti non capiscono è che privacy non vuol dire restare in silenzio».

Le parole, però, hanno un peso, e a volte anche un prezzo. Il biografo reale Phil Dampier ha espresso dubbi sul prossimo viaggio di Harry a Londra, il primo luglio, per l’inaugurazione della statua a sua madre, Lady Diana. Specialmente dopo che Meghan Markle ha definito Londra «una fonte di ansia». Ma è l’inevitabile incontro con il fratello William e il padre Carlo che potrebbe portare nuovi dissapori in famiglia, a dispetto della volontà (vera o presunta) di riconciliazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA