Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Raffaella Carrà, Italia e Spagna si contendono l'anniversario

Molti gli omaggi che arrivano in questi giorni dalla radio e dalla tv spagnola

Raffaella Carrà, Italia e Spagna si contendono l'anniversario
di Ilaria Ravarino
4 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Luglio 2022, 11:50

Raffaella Carrà, a ricordare comincia tu: a un anno dalla scomparsa, avvenuta lo scorso 5 luglio a Roma, Italia e Spagna si contendono il primato per le celebrazioni dell’anniversario della morte della conduttrice, ballerina e cantante che fece la storia della tv europea a partire dai primi anni Settanta. Il tributo più eloquente è forse quello spagnolo, con la capitale Madrid che domani – durante la sfilata del Madrid Pride - inaugurerà una piazza alla memoria di Carrà (Plaza Raffalella Carrà) di fronte ai numeri 43 e 45 di via Fuencarral, all'altezza dell'incrocio con via Augusto Figueroa, con una targa e un ritratto in piastrelle di ceramica dell’artista. L’Italia, invece, a Carrà dedicherà un lungomare (quello ciclopedonale del Comune di Bellaria, domani il taglio del nastro) e gli studi romani di via Teulada 66, quelli in cui debuttò nel 1961 con Tempo di danza e dove tornò per condurre Pronto, Raffaella?: l’inaugurazione ufficiale avverrà domenica 18 giugno 2023, giorno dell’80° compleanno della donna, con una serata speciale di Rai 1, Fiesta, condotta da Milly Carlucci.

Molti gli omaggi che arrivano in questi giorni dalla radio e dalla tv spagnola: nella mezzanotte tra oggi e domani Radio Nacional trasmetterà uno speciale con l’autore tv Alberto Maeso, per 30 anni al fianco di Carrà in Spagna, l'ex direttore generale della TVE, Ramón Colom, il produttore televisivo Javier García Salanova e il cantante Raphael. Martedì 5, in coincidenza con l'anniversario, la piattaforma online di RTVE offrirà invece una maratona in streaming di programmi di Carrà, mentre mercoledì 6 sul canale La 2 passerà alle 22:00 il capitolo di Tesori della tv dedicato a Ciao Raffaella, il grande spettacolo che condusse tra il 1992 e il 1994.

 

La Rai, dopo aver dedicato un rapido omaggio Carrà durante lo scorso Eurovision Song Contest e un ricco speciale del TG1 la scorsa domenica, proporrà nel giorno della sua scomparsa un tributo su Rai 1 con Techetecheté, e su Rai 3 la rimessa in onda alle 15 di A Raccontare Comincia Tu!, l’ultimo programma di interviste condotto da Carrà. Sarà però Rai Storia a dedicare a partire da domani all’icona quattro giorni di celebrazioni. Mercoledì proporrà alle 13.00 Raffaella in bianco e nero: le Canzonissime e alle 19.30 A raccontare finisce Lei, una raccolta di interviste rilasciate da Carrà a Enzo Biagi, Bruno Vespa, Vincenzo Mollica e Fabio Fazio, e in prima serata Storie della TV.

Renato Zero e l'omaggio alla Carrà: «Sarà dura non sentire più la sua risata lì all'Argentario»

Raffaella Carrà. Giovedì alle 13.00 andrà in onda Raffaella Carrà ma che sera, antologia dello spettacolo del 1978 diretto da Gino Landi, mentre venerdì alla stessa ora sarà la volta di Mille milioni per Raffaella Carrà, con spezzoni dello spettacolo del 1981 registrato dalla showgirl in giro per il mondo. La chiusura sarà sabato lle 13.00, con un’antologia di Milleluci, show del 1974 diretto da Antonello Falqui. Attiva anche RaiPlay, dove “ripescare” in questi giorni Canzonissima ’70 e Canzonissima ’71, MilleLuci con Mina, Ma che sera, la prima stagione di Carràmba! Che sorpresa, la serie Mamma per caso e tutte le quindici puntate di Buonasera Raffaella. In homepage su RaiPlay Sound saranno in evidenza per tutta la settimana contributi audio da programmi di Carrà, sue interviste, estratti da spettacoli e la versione podcast di Tutti i colori di Raffa, programma omaggio sulla sua carriera. Più contenuto l’omaggio di Mediaset, che propone martedì su Rete 4 in seconda serata uno speciale di Ieri e Oggi in TV, tutto dedicato alla grande artista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA