Carlo, la prima cosa che farà quando diventerà Re: "costretto" da Harry dopo le gravi accuse

Video

La Regina Elisabetta non ha ancora abdicato in favore del Principe Carlo, ma il momento in cui diventerà Re si avvicina: con una reputazione in caduta libera dopo le accuse mossegli da Harry, Carlo ha bisogno di riconquistare la fiducia dei sudditi. Per mostrarsi capace di provare emozioni e empatia, secondo il Sunday Times, ha intenzione di aprire ai turisti le residenze reali: “Il principe – riferisce un insider – vuole portare le persone a entrare in contatto con l'istituzione. Riconosce che deve continuare a evolversi”. Carlo – ben attento alle finanze – ha architettato questa piccola grande rivoluzione anche per un motivo più ‘terreno’: Attualmente Buckingham Palace è in fase di ristrutturazione e i lavori – dal costo esorbitante di 369milioni di £ - termineranno nel 2027. Ci sono 775 stanze che il Principe potrebbe definitivamente aprire agli avventori e giustificare più a cuor leggero una spesa tanto ingente (Foto: Kikapress/Shutterstock – Music: “Summer” from Bensound.com)

Harry e Meghan, crescono le pressioni a corte: «Ingrati, devono rinunciare ai titoli nobiliari»
Leggi anche: >> CARLO ‘DELUSO’ DALLA NASCITA DI HARRY, COSA DISSE POCO DOPO IL PARTO

Lunedì 17 Maggio 2021, 11:49 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 11:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA