Nancy Brilli ha il Covid, a casa con la polmonite: «Mi è presa brutta»

Il nuovo anno per l'attrice non comincia nei migliori dei modi: è positiva. Ecco come sta ora

Nancy Brilli ha il Covid, a casa con la polmonite: «Mi è presa brutta»
di Ilaria Ravarino
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Gennaio 2022, 11:06 - Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 12:56

È tornata a casa Nancy Brilli, 57 anni, reduce dal ricovero di ieri sera al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma: risultata nei giorni scorsi positiva al Covid, all’attrice è stata diagnosticata una polmonite, fortunatamente non bilaterale, peggiorata – spiegano fonti a lei vicine - «dai numerosi impegni lavorativi portati a termine nei giorni precedenti al tampone positivo».

Brilli, a letto con tosse e difficoltà nel parlare, non avrebbe febbre e si starebbe curando a casa. Il ricovero di ieri, che l’attrice ha documentato anche attraverso i suoi canali social («Mi sento una schifezza – ha scritto sul suo profilo Instagram -. M’è presa brutta brutta con una stanchezza mortale, una tosse d’oltretomba») si è reso necessario a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute. I valori riportati dal suo saturimetro (saturazione all’84%), che hanno spinto l’attrice ad agire tempestivamente, si sono tuttavia dimostrati errati, per un difetto dello strumento. Dimessa dopo la tac polmonare, e una serie di prelievi arteriosi, l’attrice «ringrazia per l’affetto ricevuto» dopo aver riassunto efficacemente la vicenda su Instagram: «Ho avuto una giornata complicata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA