Nadia Nadim lascia improvvisamente la diretta tv durante Danimarca-Tunisia: «Mia madre è morta investita da un camion»

Nadia Nadim, sul canale britannico ITV è «fuggita» dalla diretta. Dopo 24 ore ha spiegato il motivo del suo gesto

Nadia Nadim lascia improvvisamente la diretta tv durante Danimarca-Tunisia: «Mia madre è morta investita da un camion»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Novembre 2022, 08:29 - Ultimo aggiornamento: 09:19

La conduttrice Nadia Nadim ha lasciato improvvisamente la diretta tv del match Danimarca-Tunisia dei Mondiali 2022, sul canale britannico Itv, senza dare alcuna spiegazione. E' successo mercoledì scorso. Solo dopo 24 ore si è scoperto che dietro quella misteriosa sparizione si nascondeva una tragedia familiare: la madre è morta dopo esser stata investita da un camion. Nadia Nadim non è solo una conduttrice ma è considerata una icona del calcio femminile e una opinionista d’eccezione: è anche ambasciatrice Onu ed è considerata dalla rivista Forbes una delle sportive più influenti al mondo. Si è anche laureata in medicina per potersi unire a Medici senza Frontiere, appena terminata la sua carriera. Per questo si era creato un vero e proprio alone di mistero dal momento che, né Nadim né l’emittente televisiva, avevano spiegato il perché di quella strana fuga.

Kanye West, foto porno dell’ex moglie Kim Kardashian ai dipendenti per intimidire lo staff: Adidas straccia il contratto

Ma ventiquattro ore dopo ci ha pensato la stessa 34enne danese di origine afghana a rivelare il motivo della sua repentina scomparsa con un post pubblicato sul proprio profilo Instagram: «Le parole non possono descrivere quello che sto provando. Ho perso la persona più importante della mia vita ed è successo in modo improvviso e inaspettato. Aveva solo 57 anni» ha infatti scritto la famosa bandiera della nazionale femminile danese che dopo aver militato nel Manchester City e nel Psg, ora gioca negli Stati Uniti con la maglia del Racing Luisville. Che ha aggiunto «Era una guerriera che aveva combattuto per ogni centimetro della sua vita. Non mi ha dato la vita una, ma due volte, e tutto ciò che sono è grazie a lei. Ho perso la mia casa e so che niente sarà mai più lo stesso. La vita è ingiusta e non capisco perché lei e perché in questo modo. Ti amo e ti rivedrò».

© RIPRODUZIONE RISERVATA