Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto il pilota Tony Brooks, aveva 90 anni e ha vinto la metà dei Gran Premi in cui si è classificato negli anni 50 e 60

La figlia è sposata con un siracusano e risiede a Siracusa

Morto il pilota Tony Brooks, aveva 90 anni e ha vinto la metà dei Gran Premi in cui si è classificato negli anni 50 e 60
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 21:06

Addio a Tony Brooks. È morto a Londra all'età di 90 anni il campione di Formula 1 degli anni '50. Brooks, conosciuto come «il dentista volante» (era figlio di un chirurgo dentista) diventò uno dei principali piloti di gran premio del suo tempo. Per tutta la sua carriera ha evitato la pubblicità tanto che sir Stirling Moss, compagno di squadra di Tony in Formula 1 e nelle gare di auto sportive, lo ha descritto come «il più grande pilota poco conosciuto di tutti i tempi».

Grazie alla combinazione perfetta di velocità e fluidità di guida, Brooks vinse la metà dei Gran Premi in cui si classificò. Solo Fangio, Moss e Ascari hanno vinto più Gran Premi durante il decennio 1950/60. Durante la sua carriera ha guidato per l'Aston Martin, la Vanwall e la Ferrari, nella stagione 1959, ottenendo vittorie sia con le monoposto nei Gran Premi che con le auto sportive su molti circuiti, compresi i tre più impegnativi d'Europa: Spa-Francorchamps, il Nurburgring e Monza. La figlia, che è sposata con un siracusano e risiede a Siracusa, ricorda il suo coraggio, il suo talento e i suoi successi durante un decennio molto avvincente nella storia delle corse automobilistiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA