Mick Jagger ha violato la quarantena per vedere l'Inghilterra a Wembley: rischia una multa da almeno 10mila sterline

Mick Jagger viola la quarantena per vedere l'Inghilterra a Wembley: rischia una multa da almeno 10mila sterline
di Alessio Esposito
2 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Luglio 2021, 08:31 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 09:52

Mick Jagger ha violato la quarantena per andare a vedere la partita dell'Inghilterra contro la Danimarca giocata mercoledì a Wembley. Il frontman dei Rolling Stones, infatti, è atterrato a Londra martedì e avrebbe dovuto rispettare un periodo di autoisolamento di 10 giorni poiché arrivava dalla Francia, uno dei Paesi inseriti nella "Amber List" del Regno Unito. Lo rivela in esclusiva il Daily Mail. Jagger, tuttavia, si è recato a Wembley a vedere la partita che ha consegnato all'Inghilterra la finale di Euro 2020. Insieme ad altre 60mila persone. Il cantante ora rischia una multa di almeno 10mila sterline. 

Inghilterra-Danimarca, l'Uefa apre un'inchiesta per il laser e i fischi dei tifosi inglesi

Una fonte vicina all'artista ha fatto sapere al Daily Mail che Mick si è recato a Londra per finire il nuovo album degli Stones. Ma non poteva lasciarsi scappare l'opportunità di guardare dal vivo la partita di calcio più importante della storia recente dell'Inghilterra, nonostante le polemiche che avrebbe potuto causare. «Mick è un grande appassionato di calcio - ha detto la fonte - e voleva solo essere a Wembley. Ha fatto il tampone prima del volo, all'arrivo e dopo la partita, quindi credeva di essere stato attento». Mick Jagger è stato fotografato a Wembley mentre raggiungeva il suo box privato indossando una mascherina nera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA