Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Michelle Hunziker e Federica Panicucci molestate, «vi ammazzo sparandovi»: lo stalker delle vip ha 22 anni

Minaccia di morte sui social le due conduttrici e le loro famiglie

Michelle Hunziker e Federica Panicucci molestate: lo stalker delle vip ha 22 anni
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Luglio 2022, 11:16 - Ultimo aggiornamento: 11:54

Possono tornare a sorridere serene Federica Panicucci e Michelle Hunziker. L'uomo che le stalkerizza da tempo è stato fermato. Un 22enne di Bologna è stato indagato per minacce e stalking nei confronti delle due conduttrici. L'inchiesta dopo gli accertamenti informatici si è conclusa, e a breve potrebbe esserci una richiesta di rinvio a giudizio. Lo riporta oggi Il Giorno.

Verissimo, Federica Panicucci in lacrime: «Il divorzio da Fargetta? Non eravamo più felici»

Panicucci-Hunziker, indagato un 22enne per stalking

Le due showgirl sono state già in passato vittime di maniaci ed entrambe hanno deciso di raccontare i fatti pubblicamente. Il 22enne avrebbe più volte minacciato, anche di morte, dallo scorso agosto, Federica Panicucci e suo figlio, con messaggi ma anche commentando suoi post pubblici sui social con deliri sessisti: «...Per vendetta verso questa tua schifosa condotta prendo la doppietta e vi ammazzo a te e a tuo figlio sparandovi...».

Michelle Hunziker e Giovanni Angiolini, è amore da gennaio (almeno): lo scoop. E Aurora replica a Trussardi

Le minacce

Meno sistematico sarebbe stato l'odio verso la Hunziker, che avrebbe ricevuto, secondo le accuse, due messaggi con minacce sempre a sfondo sessuale e sessista e con l'aggravante, agli occhi dello stalker, per il fatto che Hunziker si è spesso impegnata proprio nella denuncia pubblica di fatti del genere a danno di altre donne

© RIPRODUZIONE RISERVATA