Michelle donna più ammirata d'America, Hillary scalzata dopo 17 anni sul trono. Melania al terzo posto

Giovedì 27 Dicembre 2018 di Anna Guaita
NEW YORK – Michelle e Barack Obama sono la donna e l’uomo più ammirati d’America. Lo rivela il tradizionale sondaggio Gallup, che dal 1946 viene tenuto ogni anno in dicembre. L’ex presidente è abituato a occupare il primo posto, visto che da 11 anni di fila ha sconfitto tutti gli altri. Ma per Michelle questa è la prima volta. Non solo: è la prima volta che scalza dal trono una donna che lo occupava senza interruzioni dal 2002, Hillary Clinton. L’ex segretario di Stato ed ex candidata alla presidenza era stata promossa al primo posto ogni anno sin dal 2002.

Il 2018 segna dunque il sorpasso da parte di Michelle, che si afferma nettamente con uno scarto di dieci punti sulla seconda piazzata, Oprah Winfrey, la nota e amata attrice e personalità tv. Hillary deve accontentarsi di un terzo posto, alla pari con Melania Trump.

L’indietreggiamento per la moglie di Bill Clinton  deve essere doppiamente doloroso: non solo scivola di due posizioni, ma si trova gomito a gomito con la moglie dell’uomo che odia e che l’ha sconfitta alle presidenziali del 2016.

Dunque Michelle e Barack sono i più ammirati. Il sondaggio non va letto troppo in chiave politica, poiché in genere riflette la simpatia umana che la gente prova per questi individui.

La ex coppia presidenziale su questo fronte è sicuramente più calorosa, spontanea e affabile che non Hillary e Bill Clinton (piazzatosi al quinto posto alla pari con Bill Gates e Bernie Sanders), o Donald e Melania.

Di recente Michelle ha pubblicato un libro, “Becoming” e lo sta presentando in giro per l’America con appuntamenti “tutto esaurito”. Le sue comparse in tv hanno confermato l’immagine di una donna rilassata, sorridente e impegnata. Dal canto suo Barack si è vestito (quasi) da Babbo Natale ed è andato a portare regali negli ospedali di bambini. Le loro facce, le loro azioni sono piaciute.

Donald Trump e Melania non riescono a proiettare questo senso di partecipazione e compassione. E nonostante ciò Donald si è piazzato al secondo posto dopo Barack, e Melania al terzo, insieme a Hillary.

E’ facile intuire che Trump non sarà contento di questo risultato. Non solo non sopporta Obama, ed è irritato di venire dopo di lui, ma è estremamente raro che il presidente non sia l’uomo più ammirato. Ogni anno il presidente in carica è risultato essere anche l’uomo più ammirato. Solo nel 1980 e nel 2017 la tradizione era stata infranta. Nel 1980 l’uomo più ammirato risultò Papa Giovanni Paolo II. E l’anno scorso, primo anno di presidenza di Trump, Obama è rimasto ancora il più ammirato, come anche quest’anno.

                                                                                                                                                                                           

 

 

 

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma