CORONAVIRUS

Muoiono per Covid a pochi minuti di distanza e sullo stesso letto dopo quasi settant'anni di matrimonio

Lunedì 22 Marzo 2021
1
Muoiono per Covid a pochi minuti di distanza e sullo stesso letto dopo quasi settant'anni di matrimonio

Stavano insieme da 66 anni: sono morti di Covid-19 quasi insieme, a quindici minuti di distanza, in una casa di riposo di Palm Beach, Florida. Se ne sono andati sdraiati l’uno accanto all’altro. 

Bill Ilinsky, 88 anni, ed Esther Ilnisky, 92, avevano ricevuto la prima diagnosi di Covid lo scorso febbraio, ed erano stati ricoverati. Ma le loro condizioni sono rapidamente peggiorate, e alla fine di febbraio hanno scelto di vivere gli ultimi giorni in una casa di riposo, il Trustbridge hospice, per passare gli ultimi momenti insieme. 

 

La loro unica figlia, Sarah Milewski, ha detto al Daily Mail di avere provato «una sensazione di calore al cuore, nel sapere che se non sono andati insieme«. Quando li ha trovati senza vita, nel letto d’ospedale, ha detto che sembrava che dormissero. Erano nella posa di sempre: il padre sdraiato dalla parte destra, lei con il volto appoggiato sulla spalla di lui. A causa delle misure anticontaglio, la donna aveva potuto vedere soltanto attraverso una finestra, e parlare con loro con un microfono. Entrambi facevano fatica a parlare: «è stato orribile«, ricorda.

 

Esther è morta il primo marzo scorso, alle 10,15 del mattino. Il marito è deceduto quindici minuti dopo. La coppia aveva appena celebrato il loro sessantasettesimo anniversario di matrimonio. Facevano tutto insieme. Hanno voluto condividere anche il loro ultimo viaggio.

LEGGI ANCHE >> Covid in Florida, follia dei ragazzi: feste in spiaggia, risse e niente mascherine. Salgono i contagi

Bill era un pastore, ed Esther spesso suonava il piano nelle chiese in cui lui predicava, in Missouri. L’amore arrivò proprio in quei giorni. Quando lui le chiese la mano, le disse: «Non posso prometterti ricchezze, ma molta avventura». E così è stato. Da allora, hanno speso sette decenni insieme, predicando la fede cristiana, ai Caraibi, in Medio Oriente (a Beirut finirono in mezzo alla battaglia che infuriava tra gruppi diversi) e, negli ultimi anni, in Florida. Due anni dopo il matrimonio, hanno adottato la piccola Sarah, in un orfanotrofio. Esther ha anche pubblicato libri per bambini, per insegnare loro a pregare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA