Linda Evangelista, dramma dell'ex top model: «Sfigurata da un trattamento estetico»

Linda Evangelista, il dramma dell'ex top model: «Sfigurata da un trattamento estetico, ora vivo da reclusa»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Settembre 2021, 16:41 - Ultimo aggiornamento: 25 Settembre, 07:27

«Sono stata sfigurata da un trattamento estetico, ora vivo da reclusa». Questa la confessione choc di Linda Evangelista, ex supermodella da qualche tempo lontana dalle scene, raccontata dalla donna sul suo canale Istagram con un post. La causa sarebbe una terapia di riduzione del grasso corporeo, che l'avrebbe «sfigurata».

La vita di Linda Evangelista

Linda Evangelista, 56 anni, negli anni Novanta è stata una delle più pagate super modelle insieme a Claudia Schiffer, Cindy Crawford e Kate Moss. Al contrario delle altre, da anni, era scomparsa dalle scene. Nel post Istagram l'ex modella ha spiegato di esser stata «deformata e reclusa» dopo il trattamento estetico.

Video

Le foto e le critiche all'ex modella

Pur non volendo apparirie su nessun palco e a nessun evento di gala Evangelista negli ultimi anni è stata immortalata in alcune fotografie scattate dai paparazzi. Le foto suscitarono subito forti reazioni e molti commentarono le foto con giudizi sferzanti, ma come l’ex super modella ha ben spiegato nel post le traformazioni del suo corpo sono state un effetto indesiderato di un trattamento estetico finito male.

La confessione di Linda

«Ai miei follower che si sono chiesti perché non ho più lavorato, mentre le carriere delle mie colleghe sono state in ascesa, la ragione è che sono stata brutalmente sfigurata dalla procedura Coolsculpting di Zeltiq, che ha fatto l’opposto di quello che ha promesso», ha scritto. Il trattamento, oltre a compromettere in modo permanente l'aspetto fisico, «mi ha emotivamente atterrito e reso una reclusa», ha proseguito.

Gemma Galgani mostra il seno rifatto a Uomini e Donne. Tina Cipollari: «Ma non ti vergogni?»

La causa è stato un raro effetto collaterale

Invece di ridurre il grasso, il trattamento ha fatto l’opposto. «Ha aumentato le cellule di grasso. E mi ha lasciato permanentemente deformata anche dopo aver subito due dolorosi e inutili interventi chirurgici correttivi. Sono stata resa, come i media hanno sottolineato, irriconoscibile». In molti infati, tra cui alcuni tabloid inglesi avevano sottolineato le trasformazioni del fisico dell'ex super modella.

Botox vietato agli under 18 a Londra, gli esperti: «Con interventi errati il danno può essere permanente»

L'iperplasia adiposa paradossa

Evangelista ha spiegato di aver sviluppato una iperplasia adiposa paradossa, comunemente indicata come Pah, un effetto collaterale raro della criolipolisi. Il post si conclude spiegando la sua intenzione di «andare avanti per liberarmi della vergogna», motivo per cui ha reso pubblica la sua dolorosa storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA