Lady Diana, la sua morte 25 anni fa è ancora avvolta da misteri e bugie

Credenze e leggende da sfatare. Voleva sposare Dody? Era incinta quando è morta?

Lady Diana, la sua morte 25 anni fa è ancora avvolta da misteri e bugie
di Vittorio Sabadin
6 Minuti di Lettura
Martedì 30 Agosto 2022, 07:53 - Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 07:07

LONDRA La principessa Diana moriva 25 anni fa, il 31 agosto 1997, nell'incidente del tunnel dell'Alma a Parigi. A Londra non è prevista nessuna particolare commemorazione, i figli William e Harry la ricorderanno separatamente. A un quarto di secolo di distanza domande e risposte sul suo intramontabile mito.


DIANA E CARLO SI AMAVANO?
Lei era innamorata del principe, non della persona. Pensava che sposare un principe fosse il sogno di ogni ragazza, come nei romanzetti rosa di Barbara Cartland, gli unici che leggeva. Lui amava la sua freschezza e la sua ingenuità, ma non avevano niente in comune a causa della differenza d'età, 13 anni, e del livello culturale. Carlo ha amato veramente una sola donna: Camilla Shand.


PERCHÉ ALLORA DIANA E CARLO SI SONO SPOSATI?
Per gli intrighi della Regina Madre, che si era fatta convincere dalla nonna di Diana che Carlo avrebbe dovuto sposare una delle Spencer, una qualunque delle tre figlie del conte.


E PERCHÉ È TOCCATO A DIANA?
Carlo iniziò una relazione con Sarah, che finì anche perché Diana si mise di mezzo facendosi notare ogni volta che poteva: la sorella non glielo perdonò per molto tempo.

Lady Diana, 25 anni di misteri: l'ossessione per Camilla e quell'ombra nera mai svanita


CARLO CONTINUÒ A FREQUENTARE CAMILLA?
Si vedevano spesso nelle occasioni sociali. E' normale nell'alta società inglese non dare importanza ai legami del passato. Se c'è un ricevimento a Palazzo ci vai anche se sai che incontrerai il tuo ex amante, la tua ex moglie, il tuo amante attuale. Il marito di Camilla giocava a polo nella squadra di Carlo.


QUANDO È COMINCIATA LA ROTTURA?
Il Conte Spencer fece vedere a un ospite la stanza che aveva riservato ad Althorp per Carlo e Diana al ritorno dalla luna di miele. C'erano ancora mobili, soprammobili e specchi rotti.


E LA REGINA CHE COSA FECE?
Pensava che le crisi di coppia nella famiglia andassero risolte dalla coppia, salvaguardando l'istituzione. A un amico di Balmoral disse però che Diana doveva darsi una regolata perché non poteva stare sempre in un angolo a guardarci in cagnesco.


ERA DAVVERO COSÌ?
A Balmoral e a Sandringham Diana non scendeva quasi mai per la cena e passava il tempo con le cuffie sulle orecchie ad ascoltare musica. A tavola c'erano sempre persone molto più vecchie di lei, con le quali non aveva nulla in comune.

Lady Diana, l'ultima verità a 25 anni dall'incidente: il tragico dettaglio tenuto nascosto


CARLO NON CERCÒ DI AIUTARLA?
Nei primi anni sì. Si liberò dei vecchi amici che non piacevano a Diana, rinunciò alla caccia, si separò persino dal suo vecchio labrador che la moglie non sopportava, cercò l'assistenza dei migliori specialisti di disturbi del comportamento alimentare. Tutto inutile.


NON AVREBBE FATTO MEGLIO A SEPARARSI DA CAMILLA?
In varie fasi, Camilla è stata per lui madre, sorella, amica, amante e ora moglie. Telefonarle era spesso l'unica consolazione dopo giornate molto difficili.


SI CONSOLAVA DESIDERANDO DI ESSERE IL SUO TAMPAX?

Una frase infelice, ma tutti gli amanti si dicono sciocchezze al telefono. Nelle telefonate tra Diana e uno dei suoi amanti, James Gilbey, c'erano espressioni peggiori che persino i tabloid di Londra non hanno pubblicato.


QUANTI AMANTI HA AVUTO DIANA?
Era alla continua ricerca di affetto. Alcuni, come l'ex campione di rugby Will Carling, e l'antiquario Oliver Hoare erano sposati. Si parlò anche di una relazione con John John Kennedy, il figlio di JFK, subito terminata perché la cartomante della principessa gliela sconsigliò.


IL PIÙ IMPORTANTE È STATO JAMES HEWITT?
E' l'unico di cui Diana ha parlato nella famosa intervista televisiva a Martin Bashir, ammettendo che lo aveva amato molto. Per Carlo la questione è chiusa, ma c'è ancora chi dice che Harry è figlio di Hewitt, portando però come prova solo la straordinaria somiglianza tra i due. Hewitt ha sempre detto di avere conosciuto Diana dopo la nascita di Harry, ma persone a lui vicine lo hanno smentito.


E IL CHIRURGO HASNAT KHAN?
Una persona seria, che non voleva passare la vita inseguito dai fotografi. Furono però i suoi genitori a impedire che la relazione andasse avanti: non ritenevano Diana all'altezza del figlio per il suo burrascoso passato. Lei soffrì molto la separazione.
Si arriva così a Dodi Al Fayed
Fu suo padre Mohammed a organizzare tutto, invitando Diana a St Tropez e obbligando il figlio a raggiungerli sullo yacht Jonikal. Dodi parcheggiò la fidanzata in una barca vicina: dopo avere obbedito al padre, pensava di tornare da lei. Suo zio Adnan Khashoggi cercò di convincerlo a non mettersi nei guai, ma inutilmente.

Lady Diana, spunta una figlia di 24 anni: il dettaglio a pochi giorni dalla triste ricorrenza


QUINDI NON SI AMAVANO?
I loro amici ne dubitano. Diana voleva far ingelosire Hasnat Khan e infastidire la famiglia reale, ma pensava di rompere la relazione alla fine dell'estate. William e Harry erano stati portati sullo yacht, ricavando una pessima impressione degli Al Fayed. William disse alla madre che non gli piaceva vederla con Dodi. Harry fece a botte con uno dei figli di Mohammed. Tra Dodi e i figli, Diana avrebbe di certo scelto i figli.


L'HANNO UCCISA? ERA INCINTA?
Non era incinta, come ha confermato una sua amica che andò in vacanza con lei quell'estate. E non l'hanno uccisa. Dodi era famoso per cambiare idea in continuazione e a Parigi decise a mezzanotte di lasciare la suite del Ritz per andare nel suo appartamento. Pochi minuti dopo l'incidente nel tunnel: nessun servizio segreto avrebbe potuto organizzare un attentato in così poco tempo.


PERCHÉ È ANCORA UN MITO?
E' stata una star del suo tempo, ma anche uno straordinario esempio di umanità e di dedizione alle persone più fragili e bisognose. Aveva un tale carisma che quando entrava in un ospedale i pazienti si sentivano meglio solo a vederla. In ogni causa che ha abbracciato per migliorare il mondo ha lasciato un segno. E poi molte generazioni di ragazze si sono identificate in lei, una di loro, con gli stessi problemi e con il coraggio di parlarne. E perché è morta giovane, come Marilyn e tanti altri la cui immagine è ferma nella nostra memoria, risparmiata dalla vecchiaia.

Lady Diana, il principe Harry alla ricerca della verità sulle ultime ore: volo segreto a Parigi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA