Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Kate Middleton, la rivelazione sulle nozze. «Pianse dietro le quinte per l'abito da sposa»

L'arrivo di Kate Middleton all'abbazia di Westminster il 29 aprile 2011
di Simona Antonucci
3 Minuti di Lettura
Martedì 15 Febbraio 2022, 17:27 - Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 18:58

Rose di pizzo, narcisi e trifogli sul tulle di seta avorio, e poi archi e pieghe di raso bianco per la gonna quasi a evocare un fiore che si apre. L’abito da sposa indossato da Kate Middleton nel giorno delle sue nozze con il principe William ha fatto sognare milioni di spose.

Regina Elisabetta, la collana più preziosa che vale quasi 80 milioni: l'ha prestata solo a Kate

Kate Middleton, il lato B e l'imbarazzo del pilone del rugby: «Mi perdoni, Duchessa, ma le metterò le mani proprio lì»

Abbazia di Westminster

Dopo i primi flash, trasmessi in mondovisione, dalla navata dell’abbazia di Westminster il 29 aprile 2011, tutte le case di moda si mobilitarono per riprodurlo e accontentare le richieste in tutto il mondo. E nessuno avrebbe mai potuto immaginare che proprio quella mise fiabesca si sarebbe potuta trasformare in un incubo. Proprio per la futura moglie del principe William.

Secrets of the Royal Dressmakers

A rivelarlo il documentario di Canale 5 Secrets of the Royal Dressmakers, durante il quale l’esperta reale Katie Nicholl ha raccontato il dramma della duchessa. «Dietro le quinte, sono state versate lacrime a Palazzo perché Kate aveva fatto di tutto per mantenere il segreto sull’abito da sposa e invece...». La notizia ai tempi uscì su tutti i giornali e già qualche mese prima si venne a sapere che si trattava di una creazione della casa di moda britannica Alexander McQueen, guidata dalla responsabile creativa Sarah Burton.

 

Il Times

Della delusione della promessa sposa parlò anche l’Express.uk, qualche tempo fa, facendo sempre riferimento alle dichiarazioni della biografa di Palazzo, Nicholl. Sembra che qualche mese prima delle nozze, il Times pubblicò i dettagli in anticipo, rivelando: «Una fonte ha detto che l’abito sarà una combinazione delle idee di design di Kate Middleton e della profonda conoscenza e comprensione dell’alta moda della Burton». Apriti cielo... «Middleton», continua la Nicholl «aveva sperato di mantenere il nome di Burton nell’ombra fino al matrimonio». E invece il Times ha pubblicato vari dettagli: «L’abito è stato scelto dalla Middleton, che sta facendo sempre più sforzi per sviluppare il proprio stile, sulla base della sua eccentrica eleganza, discrezione e basso profilo», ha scritto circa due mesi prima del matrimonio.

Video

Sarah Burton

Burton ha negato qualsiasi coinvolgimento fino a quando non è stata ufficialmente annunciata come stilista il giorno del matrimonio, dove era presente per che controllare tutti i dettagli dell’abito. Lacrime, gossip e indiscrezione non hanno comunque rovinato la festa: l’ingresso in Chiesa e l’apparizione in pubblico di Kate con quell’abito furono un vero e proprio successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA