Jay Pickett, è morto sul set l'attore di “General Hospital”: aveva 60 anni, giallo sulle cause

Jay Pickett, morto sul set l'attore di General Hospital : aveva 60 anni, ma è giallo sulle cause
3 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Agosto 2021, 09:06 - Ultimo aggiornamento: 15:23

L'attore di soap opera Jay Pickett è morto improvvisamente nell'Idaho (Stati Uniti). Aveva 60 anni. La star del General Hospital stava lavorando al suo nuovo film, Treasure Valley, quando secondo quanto riferito ha subito un «sospetto infarto». Nessuna notizia ufficiale sulle cause del decesso, però. Jim Heffel, co-protagonista e co-produttore di Jay in Treasure Valley, ha parlato della triste notizia in un post su Facebook, rendendo omaggio al suo amico.

 

«Ieri ho perso un buon amico e il mondo ha perso una grande persona. Jay Pickett ha deciso di cavalcare verso i cieli. Jay è morto seduto su un cavallo. La via di un vero cowboy». Non è ancora chiara la dinamica della sua morte. 

Il regista del film, Travis Mills, ha aggiunto: "Molti di voi hanno già sentito parlare della tragedia avvenuta due giorni fa. Jay, il nostro protagonista, scrittore, produttore e creatore di questo film, è morto improvvisamente mentre eravamo sul posto a prepararci per girare una scena. Non c'è una spiegazione ufficiale per la causa della sua morte, ma sembra che sia stato un attacco di cuore. Tutti i presenti hanno cercato in tutti i modi di tenerlo in vita».

Mills ha aggiunto: «I nostri cuori sono spezzati e siamo addolorati per la sua famiglia, devastata da questa sconvolgente tragedia. Come molti di noi sanno, Jay era un uomo incredibile. Era gentile, dolce e generoso. È stato uno dei migliori attori con cui abbia mai lavorato ed è stato un onore collaborare con lui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA