Jake Daniels, il calciatore del Blackpool fa coming out: «Sono gay»

Jake Daniels
3 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Maggio 2022, 19:21

Il calciatore inglese Jake Daniels ha dichiarato di essere gay. «È il momento giusto per farlo. Sento di essere pronto a raccontare alla gente la mia storia - ha detto il 17enne del Blackpool - . Voglio che la gente conosca il vero me stesso». L'attaccante adolescente è il primo calciatore britannico a dichiararsi pubblicamente dopo Justin Fashanu e spera che la sua decisione di rendere pubblica la propria sessualità incoraggiare gli altri.

Chiellini saluta: «La Juve è stata tutto, il viaggio non finisce»

Calciatore inglese Jake Daniels si dichiara gay, l'intervista

«Ho pensato a lungo a come e quando farlo - ha detto Daniels durante l'intervista -. So che questo è il momento giusto. Sono pronto a essere me stesso, a essere libero e ad avere fiducia in me stesso». Poi ha parlato di quando ha scoperto la sua sessualità. «Non posso dire con esattezza la data, ma probabilmente avevo cinque o sei anni quando ho capito di essere gay. Quindi è da molto tempo che vivo nella menzogna. A quell'età non pensi che il calcio e l'essere gay non vadano d'accordo. Pensi solo che un giorno, quando sarò più grande, avrò una ragazza, cambierò e andrà tutto bene. Ma quando si invecchia ci si rende conto che non si può semplicemente cambiare. Non funziona così».

La carriera 

Daniels ha brillato a livello giovanile per il Blackpool nella scorsa stagione, segnando 30 gol con la squadra under 19 e colpendo contro il Chelsea e il Newcastle nella FA Youth Cup. Ha fatto il suo debutto da senior come sostituto nella sconfitta per 5-0 a Peterborough nell'ultima giornata di campionato. «Per molto tempo ho pensato di dover nascondere la mia verità perché volevo essere, e ora sono, un calciatore professionista», ha aggiunto Daniels. Ha inoltre ammesso che la decisione di dichiararsi ad amici e familiari è stata un peso per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA