Jacobs, la dieta: «Quattro litri d'acqua al giorno, proteine e un piatto romano»

Jacobs, la dieta: «Quattro litri d'acqua al giorno, proteine e un piatto romano»
3 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Agosto 2021, 15:49 - Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 11:29

Marcell Jacobs oro nei 100 metri a Tokyo 2020 svela la sua dieta, la stessa che gli ha permesso di diventare il primo italiano a trionfare nella disciplina olimpica guadagnando il tempo record europeo di 9''80. L'alimentazione dell'atleta italo-americano è molto rigida, ma lo lascia libero una volta a settimana di godere del suo piatto romano preferito, una pietanza «irrinunciabile».

Marcell Jacobs, la dieta

Duro allenamento ma non solo, le performance sportive di Marcell Jacobs devono tanto anche alla dieta seguita dall'atleta: 4 litri di acqua al giorno e alta quantità di proteine per alimentare la massa magra del suo fisico scultoreo. Marcell Jacobs racconta in un'intervista a Maker Faire Rome della sua particolare dieta iniziata lo scrorso settembre. «Noi atleti siamo fissati col mangiar bene - dice- metti nel tuo corpo la benzina che fa funzionare il tuo fisico quando fai sport».

Dieta, camminare fa dimagrire? Solo se fatto nel modo giusto

«Sono sempre stato un ragazzo che ama mangiare, ma mangiar bene perchè si sente la differenza con il periodo fuori le gare e gli allenamenti in cui ci si lascia un po' più andare e quindi non si segue un'alimentazione corretta. Senti il fisico che richiede energia buona. Magari mangio ma dopo dieci minuti ho fame di nuovo», aggiunge.

 

Piatto preferito: amatriciana

«Da quando mi sono trasferito a Roma ho un pasto libero a settimana che è la amatriciana che è il piatto che amo, che è irrunciabile. Avevo cominciato con la carbonara, però la amatriciana ha quel qualcosa in più». Il campione racconta di mangiare un piatto di pasta da 250 grami «Deve essere un bel piatto. Se devo sgarrare lo faccio nel modo giusto», dice. 

Dieta, perdere peso ingannando l'appetito: il metodo rivoluzionario dall'Inghilterra

«Ho sempre seguito una buona alimentazione ma da settembre a questa parte ho iniziato a seguire una dieta ferrea ma ampia e mi piace seguirla. Mi sveglio la mattina con l'appetito e la voglia di mangiare e questo mi fa piacere. Tempo fa mi svegliavo tardi e non facevo colazione. Non ero un amante del mangiare la mattina. Adesso il mio corpo si sveglia da solo e mi chiede del cibo».

Jacobs racconta poi degli effetti della sua alimentazione sull'attività sportiva: «La dieta mi ha cambiato nella performance fisica: meno infortuni, recuperi prima il lavoro e rendi molto di più».

Dieta, ecco la bevanda energizzante per mantenersi in forma: è detox e facile da preparare

© RIPRODUZIONE RISERVATA