Gwyneth Paltrow, niente convivenza dopo il matrimonio con Brad Falchuk: «Ecco perché abbiamo deciso così»

Giovedì 9 Gennaio 2020
Gwyneth Paltrow, niente convivenza dopo il matrimonio con Brad Falchuk: «Ecco perché abbiamo deciso così»

Una scelta molto particolare, che a molti potrà sembrare inspiegabile, quella di Gwyneth Paltrow. La famosa attrice, infatti, da oltre un anno è sposata con il produttore cinematografico Brad Falchuk, ma ha recentemente rivelato che, per i primi 12 mesi di matrimonio, la coppia ha scelto di vivere in case separate.

Gwyneth Paltrow nella bufera per il consiglio sulla dieta, i medici: «È pericoloso»

Una decisione insolita e bizzarra, quella di Gwyneth Paltrow e Brad Falchuk. L'attrice, però, in un'intervista a Harpers' Bazaar ha spiegato i motivi: «Mi ha stupito che la gente sia rimasta così impressionata dalla nostra scelta, ma ci sono grandi vantaggi nello scegliere di non convivere col proprio partner, anche dopo il matrimonio. Sono sicura che una decisione del genere aiuti a mantenere non solo il mistero e il fascino all'interno di una relazione, ma anche a rispettare l'idea che ognuno abbia una propria vita personale, anche dopo le nozze. Questa è la mia idea e la manterrò sempre, anche ora che finalmente siamo andati a vivere insieme».

Nella stessa intervista, Gwyneth Paltrow ha parlato anche del suo ex marito, Chris Martin, leader dei Coldplay: «Ci siamo separati nel 2014, in modo assolutamente consapevole. Rimaniamo ottimi amici anche e soprattutto per il bene dei nostri figli, che oggi hanno 15 e 13 anni, anche se non è sempre facile. Nonostante tutto, ci impegniamo al massimo e non ho assolutamente nulla contro di lui, anzi: adoro la sua nuova compagna, Dakota Johnson».

Ultimo aggiornamento: 11:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani