Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Freddy Rincon ricoverato in gravi condizioni: l'ex Napoli coinvolto in un brutto incidente stradale

L'auto su cui viaggiava l'ex calciatore colombiano è andata schiantarsi contro un autobus all'incrocio di due strade

Freddy Rincon ricoverato in gravi condizioni: l'ex Napoli coinvolto in un brutto incidente stradale
2 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Aprile 2022, 20:32 - Ultimo aggiornamento: 13 Aprile, 10:15

L'ex calciatore Freddy Rincon è ricoverato in ospedale a Cali, in Colombia, dopo un brutto incidente stradale avvenuto la scorsa notte. Le sue condizioni sarebbero molto gravi. L'auto su cui viaggiava Rincon, che nella stagione '94-'95 ha vestito la maglia del Napoli, è andata schiantarsi contro un autobus all'incrocio di due strade. Altre quattro persone sono rimaste ferite nell'incidente. Rincon è stato trasportato  alla clinica Imbanaco di Cali e operato d’urgenza a causa di un grave trauma cranico. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata. Le forze dell'ordine sono al lavoro per delineare la dinamica dell'incidente e per capire se era proprio il colombiano alla guida della vettura. 

Freddy Rincon, oggi opinionista sportivo, ha giocato in Italia con la maglia del Napoli nella stagione 1994/95. Nella stagione successiva passò al Real Marid. Con la nazionale colombiana ha giocato tre edizioni dei Mondiali dal '90 al '98.

Il Real Madrid ha pubblicato un tweet di sostegno al suo ex attaccante: «Dal Real Madrid CF, tutta la nostra forza e il nostro affetto per Freddy Rincón dopo l'incidente accaduto oggi. Tanto coraggio e il nostro augurio che tu possa superare presto questo momento difficile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA