Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francesco Facchinetti, il video choc del figlio: «Ho il cuore spezzato». L'affondo della moglie: «Di te hanno solo il cognome»

«E' successa una cosa veramente brutta». Con gli occhi lucidi, mentre era di rientro a casa, il dj allarma i fan

Francesco Facchinetti, il video choc del figlio: «Ho il cuore spezzato». L'affondo della moglie: «Di te hanno solo il cognome»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Luglio 2022, 07:48 - Ultimo aggiornamento: 31 Luglio, 15:27

Eh no, a Francesco Facchinetti certe cose non vanno fatte vedere né tantomeno sentire. Ci sono tradizioni che si tramandano di generazioni e che nelle famiglie diventano quasi dei credo , e l'Inter per la famiglia Facchinetti è una di queste. E così qualche ora fa, il figlio di Roby ha allarmato i suoi fan. Ma prima di loro è stato lui ad aver veramente paura. 

Francesco Facchinetti, morto l'amico in un incidente: «Lasciato 5 ore sull'asfalto per un cavillo burocratico. Questo Paese fa schifo»

Francesco Facchinetti, paura per il video di Leone

«Ho il cuore spezzato è successa una cosa veramente brutta». Solo queste parole. Francesco è in macchina di ritorno a casa e ha gli occhi lucidi. È lui stesso a spiegare il motivo di tanta disperazione mostrando la registrazione fatta poco prima con la moglie Wilma Faissol, e i figli Lavinia e Leone. 

Una semplice videochiamata di famiglia, ma a momenti Francesco ci rimette la pelle. Leone ha indosso la maglia del Milan. «Cosa sto vedendo, ditemi che è uno scherzo». Ma pare proprio che il piccolo abbia le idee chiare, e anche diverse da quelle del papà. 

L'inter una fede in casa Facchinetti

«No» risponde deciso il bambino, noncurante della sofferenza procurata al padre con questa scelta di campo. «A che squadra tieni?» insiste Facchinetti. «Milan» risponde con fierezza Leone. Poi non ce la fa e scoppia a ridere. «Leone, su queste cose non si scherza. Sai che il papà scherza su tutto, ma non su questo», la romanzina è arrivata. «La squadra è l'Inter, non il Milan». Wilma interviene spostando l'inquadratura su di sé: «In questa famiglia nessuno è malato di calcio e nessuno segue le squadre».

Ma il dj replica prontamente: «Fa niente, la famiglia Facchinetti tiene all'Inter. No Milan, no Juve». Ma la moglie lo zittisce in un nano secondo: «Di Facchinetti questi bambini hanno solo il nome».

© RIPRODUZIONE RISERVATA