Putin, la figlia illegittima Luiza Rozova presa di mira dai troll: chi è la 18enne costretta a cancellare Instagram

ocia d affari di un oligarca, Yuri Kovalchuk, legatissimo al presidente Vladimir Putin. La signora possiede tra l altro il 3 per cento della banca Rossiya
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Marzo 2022, 19:06 - Ultimo aggiornamento: 8 Marzo, 12:05

Tempi duri sui social per chi è ricollegato a Vladimir Putin. Luiza Rozova, diciottenne sospettata di essere una figlia non riconosciuta dal presidente, ha chiuso il profilo Instagram (sul quale aveva 80mila follower) dopo essere stata presa di mira dai troll. «Sei figlia di un assassino, criminale di guerra, psicopatico e drogato», uno dei commenti più soft che sono stati riservati alla studentessa di San Pietroburgo. In molti le hanno chiesto di prendere posizione contro l'invasione russa, ma Luiza non ha mai commentato.

Ucraina, «Putin è malato e ha trasferito la famiglia in un bunker in Siberia» Le frasi choc del politologo russo

Ucraina, i russi a Irpin': carri armati tra le case a pochi chilometri da Kiev. Il governo: «Situazione catastrofica»

Chi è Luiza Rozova

Rozova è figlia della miliardaria Svetlana Krivonogikh, socia d’affari di un oligarca, Yuri Kovalchuk, legatissimo al presidente Vladimir Putin. La signora possiede tra l’altro il 3 per ceto della banca Rossiya. Il sospetto che fosse una figlia illegittima di Putin è stato creato da una testata russa qualche anno fa. Sua madnre non ha mai commentato ma lei ha dichiarato al GQ russo di somigliare «probabilmente» a Vladimir Putin quando era giovane. Sul suo profilo Instagram Rozova pubblicava uscite, vacanze e tutto ciò che condividerebbe una studentessa diciottenne qualsiasi. 

Tra i tanti follower qualcuno ha fatto presente che pur essendo - forse - figlia del dittatore russo la guerra non c'entrava nulla con lei. Ma non è bastato: e ora i social per Luiza sono solo un lontano ricordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA