FABRIZIO CORONA

Fabrizio Corona torna in carcere e attacca i magistrati: «Avete creato un mostro, vergogna». Poi si ferisce al volto

Giovedì 11 Marzo 2021
4
Fabrizio Corona torna in carcere, revocati i domiciliari: «Combetterò questa ingiustizia»

Che Fabrizio Corona potesse tornare in carcere, era probabile. L'ex agente fotografico si trovava agli arresti domiciliari, ma più volte aveva violato le prescrizioni dei giudici, che per questo gli hanno revocato il differimento della pena in detenzione domiciliare. Così hanno deciso i magistrati del Tribunale di Sorveglianza di Milano. E Corona ha reagito a modo suo, postando sul profilo Instagram una foto di lui con il volto insanguinato e aggiungendo nella discalia: «Adesso vi faccio vedere come si combatte INGIUSTIZIA...pronto a dare la mia vita in questo paese ingiusto». Ha riportato ferite lievi alle braccia dopo un episodio di autolesionismo, per aver saputo che dovrà tornare in carcere. Corona sarà portato presumibilmente all'ospedale Niguarda. Nella sua abitazione, in cui era in detenzione domiciliare, sono intervenuti i soccorritori del 118 e gli agenti della Questura di supporto.

Fabrizio Corona in Tribunale a Milano: «Se va male mi ridanno i 9 mesi in carcere»

Fabrizio Corona rischia di tornare in carcere. Lui si difende: «Sono un essere umano, non un criminale»

Perché Fabrizio Corona è tornato in carcere

Nel dicembre 2019 a Corona era stato concesso il differimento della pena. Ma spesso era apparso durante show televisivi violando le prescrizioni. E, nonostante gli ammonimenti del giudice, aveva proseguito. Tra le violazioni ci sarebbe anche, tra l'altro, l'uso dei social. Ora Corona dovrà tornare in carcere per scontare parte 10 anni, 10 mesi e 24 giorni, con fine termine nel 2024. «Questo è solo l'inizio, dottoressa Corti, signor Lamanna questo è solo l'inizio. Quant'è vero Iddio sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Vergogna. Chiedo, se no mi taglio veramente la vita, che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza, che guardi gli atti il presidente». È la reazione di Fabrizio Corona in un video su Instagram al provvedimento che dispone che deve tornare in carcere. Nel video mostra chiazze di sangue «dopo essersi ferito», secondo il suo legale Ivano Chiesa, e la faccia sporcata col sangue. «Avete creato un mostro», aggiunge.

Video

Corona, Fabrizio Corona, giudici annullano periodo di affidamento: dovrà scontare altri nove mesi in carcere

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA