Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ezra Miller in terapia dopo furti e aggressioni: «Ho problemi mentali, chiedo scusa per i miei comportamenti»

L'attore di Flash rompe il silenzio dopo un lungo periodo che lo ha visto al centro delle cronache per accuse di molestie, furto con scasso e aggressione verbali e fisiche.

Ezra Miller in terapia dopo furti e aggressioni: «Ho problemi mentali, chiedo scusa per i miei comportamenti»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Agosto 2022, 09:00

«Di recente sono andato incontro ad un periodo di crisi intensa e ora capisco che soffro di problemi mentali complessi e per questo sono andato in terapia». Ezra Miller rompe il silenzio e annuncia che andrà in terapia per curarsi. L'attore 29enne, protagonista di 'The Flash', adattamento cinematografico del supereroe della Dc Comics, è uscito allo scoperto con una dichiarazione ufficiale dopo un lungo periodo che lo ha visto al centro delle cronache per accuse di molestie, furto con scasso e aggressione verbali e fisiche. 

Ezra Miller «vive con tre bambini e la madre in una casa piena di droga e pistole». L'indiscrezione di Rolling Stone

Ezra Miller, una vita turbolenta 

«Voglio scusarmi - ha aggiunto - con tutti coloro che ho messo in allarme e disturbato con il mio comportamento in passato». Miller, che tra le altre cose si identifica di genere non binario, ha inoltre sottolineato che si impegnerà a fare tutto il necessario per ritornare ad una vita in salute e anche produttiva a livello professionale. Tra gli ultimi episodi turbolenti di cui è stato protagonista, un furto con scasso in una casa del Vermont.

© RIPRODUZIONE RISERVATA