Egon Schiele su Onlyfans: così Vienna aggira la censura di Facebook e Instagram

Video
Mercoledì 27 Ottobre 2021, 11:19

Tempi duri per l'arte. I principali social network mettono i bastoni tra le ruote quando si tratta di promuovere online gallerie e musei che ospitano opere di nudo. Non resta quindi che rivolgersi a chi ha fatto un punto di forza dei contenuti "osè", ovvero OnlyFans. È questo il caso dell'ente turistico di Vienna, che ha aperto un profilo sulla piattaforma a pagamento riservata ai contenuti porno (ma non solo) per protestare contro i limiti alla nudità imposti da Facebook e Instagram. Foto: Shutterstock Music: "Perception" from Bensound.com
LEGGI ANCHE: >> Tiqets, il successo dei tour virtuali durante il lockdown: un modello per il futuro?

© RIPRODUZIONE RISERVATA