Dua Lipa, il tweet sulla "Grande Albania" della pop star scatena la polemica

Martedì 21 Luglio 2020 di Riccardo De Palo
4

La pop star britannica (ma originaria del Kosovo) Dua Lipa ha innescato una polemica con un tweet in cui ha postato una mappa delle regioni in cui vivono gli albanesi - una specie di "Grande Albania" con il Kosovo e parti di altre regioni balcaniche. L'accusa è, addirittura, di estremismo nazionalista. Ma sarà fondato? O si tratta soltanto di naturale patriottismo e di orgoglio per le proprie  origini?

 


Dua Lipa è nata in Gran Bretagna da genitori che si erano trasferiti dal Kosovo. 

La mappa in questione viene spesso usata dai nazionalisti albanesi. Nel 2014, durante una partita di calcio tra Albania e Serbia, c'erano stati scontri dopo che un drone era apparso mostrando una cartina del genere. La controversia, tra le due etnie, non si è mai sopita. Al centro della questione, lo status del Kosovo, paese che ha dichiarato l'indipendenza dalla Serbia nel 2008, a quasi dieci anni dai bombardamenti della Nato e la fine del "regno" di Slobodan Milosevic. Il Kosovo è oggi un Paese riconosciuto da gran parte dei Paesi europei, ma non dalla Serbia e dai suoi alleati, come la Russia.

Chris Martin e Dua Lipa insieme in una cover per il Covid-19

Dua Lipa ha postato la mappa in seguito a una petizione online, a cui hanno aderito 120mila persone, in cui si chiedeva ad Apple Maps di mostrare anche il Kosovo nella sua applicazione. Un'altra cantante britannica, Rita Ora, nata nella capitale kosovara Pristina, ha twittato in favore della campagna promossa dalla pop star.

 

La Rete però si è divisa sull'argomento, e molti filo-serbi hanno definito Dua Lipa "fascista" e hanno lanciato l'hashtag #CancelDuaLipa. Solidarietà, invece, dall'organizzazione americana Team Albanians.

In serata Dua Lipa ha postato un altro tweet, in cui ha spiegato di non volere affatto "incitare all'odio" e di essere stata "fraintesa"; ma, chissà perché, ogni volta che parla di Kosovo si scatena il putiferio. Quindi ha precisato che "tutti noi dobbiamo essere orgogliosi della nostra etnia e delle nostre origini, e di deisiderare semplicemente che il suo paese "sia rappresentato in una mappa" e di "poter parlare con orgoglio e gioia" delle "proprie origini albanesi e del proprio paese". «Incoraggio tutti ad abbracciare la propria eredità e ad ascoltare e imparare gli uni dagli altri. Pace, amore e rispetto per tutti. Dua X». Inutile dire che anche questo tweet è diventato rapidamente virale, e ipercommentato, nel bene e nel male.

 


Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA