Demi Moore: «Ashton Kutcher mi ha tradito due volte. Per lui ho detto sì a un rapporto a tre»

Sabato 21 Settembre 2019
Demi Moore, la rivelazione: «Ashton Kutcher mi ha tradito due volte. Per lui ho detto sì a un rapporto a tre»

Demi Moore racconta nella sua autobiografia Inside Out i segreti della relazione con Ashton Kutcher. Lui l'avrebbe tradita due volte e le avrebbe anche chiesto di avere un rapporto a tre. Secondo quanto rivelato da RadarOnline, nel libro la Moore racconta che l’ex marito ha avuto dei rapporti con Brittney Jones e Sara Leal e che per rendere la loro relazione più «intrigante» le ha chiesto di avere un rapporto sessuale a tre, che si sarebbe consumato a pochi anni dal matrimonio, avvenuto nel 2005.
 
LEGGI ANCHE Demi Moore senza filtri nel suo libro: gli abusi a 15 anni, le droghe, l'aborto

Secondo quanto riporta il Daily Mail, nel 2010 l'attrice era a New York quando su una rivista di gossip ha letto che Kutcher s'era incontrato con Brittney Jones a una festa: «Era paranoico e non voleva scrivere nulla che lo mettesse nei guai. Gli ho chiesto se volesse incontrarmi e mi ha detto di si», ha rivelato la Jones. All’epoca Kutcher aveva negato qualsiasi accusa. Moore nel libro, invece, racconta di averne parlato direttamente con l’ex marito che ha ammesso di averla tradita cercando di giustificarsi: «Ashton ha detto che avere un rapporto a tre ha rotto gli argini e, in una certa misura, questo ha giustificato ciò che ha fatto dopo». 
 

 

Il secondo tradimento raccontato dalla Moore è avvenuto con Sara Leal, allora 20enne, a una festa di addio al celibato. «Mi sono sentita male. Sapevo che era vero», ha scritto l’attrice nel suo libro. Ashton e Demi alla fine si sono separati nel 2011 e hanno divorziato ufficialmente due anni dopo nel 2013. L’attore di “What Stays In Vegas” è ora sposato con Mila Kunis con cui ha due figli. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma