CORONAVIRUS

Coronavirus, Vasco Rossi con la mascherina "hot" negli Usa: «Qui pochi casi perché il tampone costa 3200 dollari»

Giovedì 5 Marzo 2020 di Simone Pierini
Coronavirus, Vasco Rossi con la mascherina

Vasco Rossi su Instagram ha commentato l'arrivo del Coronavirus negli Stati Uniti, proprio dove si trova in questo momento, in California. Lo ha fatto difendendo l'Italia, vista come "cluster" mondiale attraverso un grafico mostrato dalla Cnn. Il rocker italiano si è mostrato ai suoi fan con tanto di mascherina hot, degna del suo brano "Rewind" con il tipico gesto a due mani utilizzato durante i suoi concerti. L'immagine è un fotomontaggio che gira da qualche giorno sui social. Vasco ha attaccato gli Stati Uniti concentrandosi sui costi della sanità privata paragonandola con il nostro sistema pubblico nazionale.

Coronavirus, neonata positiva tra i nuovi casi in Toscana: ha sintomi influenzali e tosse

Coronavirus: va a trovare il papà ammalato, 47enne in terapia intensiva

Il Coronavirus «è arrivato anche in California - scrive su Instagram - I casi accertati sono pochi!?… Anche perché i tamponi costano 3.200 dollari (sì avete capito bene) e naturalmente pochissimi possono o potranno permettersi di farlo».
 

«Ecco spiegato il motivo per cui magicamente qui l'emergenza non è grave come da noi in Italia», spiega il rocker di Zocca. «Chissà quanti si sono già ammalati e lo saranno senza che la CNN o STRUMP si debbano preoccupare - aggiunge il rocker, con una stoccata ai media - Meditate gente...meditate!». E tra gli hashtag scelti a corredo del post, compaiono anche #isteria e #orgoglioitaliano.
 

 
  

Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA