Chef Rubio aggredito, la procura di Roma indaga per lesioni aggravate da odio razziale

Rubio, noto per le posizioni pro-Palestina, aveva denunciato i fatti pubblicando un video su X in cui mostrava le ferite e la testa sanguinante

Chef Rubio aggredito, la procura di Roma indaga per lesioni aggravate da odio razziale
1 Minuto di Lettura
Lunedì 27 Maggio 2024, 13:24 - Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 14:32

È la procura di Roma a indagare sull’aggressione ai danni di Chef Rubio, all'anagrafe Gabriele Rubini, avvenuta lo scorso 15 maggio fuori dalla sua abitazione a Frascati, vicino Roma. I pm di piazzale Clodio nel fascicolo aperto, al momento contro ignoti, procedono per il reato di lesioni aggravate dall’odio razziale.

L'indagine

Rubio, noto per le posizioni pro-Palestina, aveva denunciato i fatti pubblicando un video su X in cui mostrava le ferite e la testa sanguinante. L’indagine è stata avviata dopo la denuncia presentata da Rubini alla Digos che indaga per individuare gli autori del pestaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA