Re Carlo III vende i cavalli della Regina Elisabetta, all'asta i campioni delle corse di Sua Maestà

Gli amati cavalli della defunta monarca le avevano fruttato (nell'arco della sua vita) quasi 10 milioni di sterline di premi vinti. All'asta i primi 12 esemplari della scuderia della Corona

Re Carlo III vende i cavalli della Regina Elisabetta
2 Minuti di Lettura
Domenica 16 Ottobre 2022, 12:11

Tagli nella casa reale britannica. Il re Carlo III - come riportano i tabloid inglesi - mette in vendita almeno una dozzina dei "preziosi" cavalli da corsa erditati da sua madre, la defunta Regina Elisabetta.

Regina Elisabetta, i suoi corgi al funerale: il principe Andrea si ferma ad accarezzarli

Cavalli all'asta

Saranno messi all'asta da Tattersalls di Newmarket e - dicono i ben informati - seguiranno ulteriori vendite. I cavalli della regina in gara quest'anno sono 37. Re Carlo si sta sbarazzando quindi di un terzo della scuderia.

 

LA SCUDERIA

Sulla lista c'è Just Fine, allenato da Sir Michael Stoute, il primo cavallo a vincere per il nuovo Re. In vendita anche Love Affairs, l'ultimo vincitore della regina a Goodwood due giorni prima della sua morte. Il nuovo monarca è entrato in possesso di 60 cavalli da corsa e altri 38 in arrivo a Sandringham. Una fonte reale ha confermato che Carlo ridurrà il numero di cavalli, ma ha aggiunto: «Il legame tra la famiglia e l'industria delle corse di cavalli continuerà».

COSA FACEVA LA REGINA

La regina di solito vendeva circa sette cavalli all'anno, quindi la vendita prevista per questo mese rappresenta un grande aumento. Una passione coltivata dall'ex monarca che ha coperto i pesanti costi di gestione del suo hobby di tasca propria, poiché non sempre le corse generavano un profitto. L'anno scorso è stato il migliore, con 36 vincitori che hanno guadagnato 590.000 sterline di montepremi. Durante la sua vita si stima che abbia guadagnato circa 10 milioni di sterline in premi in denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA