Can Yaman a Roma, folla di fan e piazza del Popolo si "infiamma"

foto
Venerdì 10 Settembre 2021, 12:50 - Ultimo aggiornamento: 15:55

di Laura Larcan (foto esclusive di RINO BARILLARI)

Si fa presto a dire "mamma li turchi", quando a comparire all’improvviso è la bellezza muscolare di Can Yaman. Le schiere di fortunate (e fortunati) che se lo sono trovato di fronte possono confermare. Euforia alle stelle, ieri mattina, a piazza del Popolo dove il famoso attore turco ha fatto un blitz a sorpresa per infiammare l’atmosfera di un set pubblicitario. Reduce dalla maratona di red carpet al Lido di Venezia per il Festival del Cinema (da cardiopalma la sua foto con Luca Argentero e Raul Bova), eccolo piovuto a Roma. E non poteva sfuggire all’obiettivo vulcanico del King dei paparazzi, Rino Barillari. Tic tac. Alle ore 8:35 il set prende vita, davanti al famoso Caffè sulla piazza. Un via vai di attrezzature dettate dal copione. Arrivano una serie di camicie, stiratrici, tavola da stiro...Quindici persone della produzione turca organizzano la scena. Fanno accomodare l’attrice turca, bellissima, al tavolino del bar. Ciak, si gira: lei, da sola, contempla la bellezza della piazza del Valadier, Ancora tutto tranquillo. Sembrano (normali) riprese cinematografiche, come tante se ne vedono a Roma. Poi, ecco spuntare due body-guard giganteschi, arrivano le volanti della polizia direttamente dal commissariato del I distretto. Si dispongono sulla piazza, a monitorare le distanze di sicurezza. Ed ecco la sorpresa.

 

Alle 13:15 fa il suo ingresso Can Yaman a bordo di una macchina con i vetri oscurati. Scende, e raggiunge di corsa il set per mimetizzarsi. È il protagonista dello spot per una griffe turca di camicie di lusso (eleganza casual chic da centinaia di euro). Seduto al tavolino, occhiali da sole, capelli lunghi e barba hipster chic, sfoggia una camicia bianca. E i fan se ne accorgono. Scatta la corsa al selfie e video. Cuori infranti? «Ma tanto s’è lasciato con Diletta Leotta...» commenta una signora. «Aho ma chè c’è James Dean?», le fa eco un’altra. Cellulari alla mano, ragazzine in delirio. E la polizia interviene per bloccare l’ultima legione di innamorate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA