Gli haters e la tendenza inaccettabile del bodyshaming: ecco cos'è

Gli haters e la tendenza inaccettabile del bodyshaming: ecco cos'è
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Febbraio 2022, 14:03

Ultimamente si sente parlare sempre più spesso di body shaming, ma cos'è e cosa significa? Il termine nasce da una espressione inglese composta dal sostantivo body (corpo) e da shaming (far vergognare qualquno). Si tratta quindi letteralmente di  giudicare le forme del corpo delle persone, criticandole, in particolare attraverso il web e i social network. Una tendenza imbarazzante e inaccettabile per chiunque si permetta di praticarlo anche involontariamente. Qualsiasi commento sulle forme del corpo altrui, e lo abbiamo visto subire da tante donne dello spettacolo e non solo, da Vanessa Incontrada e Emma Marrone,  sono in realtà body shaming e andrebbero evitati e combattuti in tutte le loro forme.

Video

Emma Marrone criticata per aver indossato un paio di calze a rete sul palco del Festival di Sanremo, ha voluto mandare un messaggio video su Twitter: «Mi raccomando ragazze non ascoltate questo genere di commenti. Siate orgogliose del vostro corpo e mostratelo per quello che è. Le persone si dimenticano che le parole hanno un peso specifico e un peso importante. C'è chi le sa reggere e le vive con ironia e c'è chi purtroppo, soprattutto sui social, dove tutti parlano, giudicano, insultano, non si rendono conto che magari c'è qualcuno che legge ed è molto fragile e rischia di cadere in un buco nero senza fine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA