Berlusconi, giallo sulla sua salute: ricoverato al San Raffaele per una infezione post-Covid

Berlusconi, giallo sulla sua salute: ricoverato al San Raffaele per una infezione post-Covid
3 Minuti di Lettura

Silvio Berlusconi non sta benissimo. Le condizioni dell'ex premier -  ricoverato dall'11 maggio scorso all'ospedale San Raffaele di Milano - si sarebbero aggravate. Secondo Il Sole 24 Ore l'ex Cavaliere soffre di una infezione intestinale che potrebbe essere conseguenza del Covid-19, che lo aveva colpito nei mesi scorsi. Secondo alcune fonti, Berlusconi resterà ricoverato ancora alcuni giorni: è sotto controllo.

Proprio ieri il senese Danilo Mariani, pianista di molte serate nella villa di Berlusconi ad Arcore, è stato condannato dal Tribunale di Siena a 2 anni di reclusione (con sospensione della pena) per falsa testimonianza. Per i pm milanesi a Siena sarebbe stato completato il pagamento dall’ex premier a Mariani per indurlo a rendere testimonianze edulcorate sulle feste.

Silvio Berlusconi ricoverato in ospedale: «Non stava bene». Terapie per superare gli strascichi del Covid

Secondo l'accusa i “rimborsi spese” (circa 170mila euro) sarebbero stati in realtà pagamenti per indurlo a rendere falsa testimonianza. Nel processo era imputato anche Berlusconi ma il suo avvocato Federico Cecconi ha presentato richiesta di legittimo impedimento. Accolta dal collegio giudicante, presieduto da Ottavio Mosti.

Da quando il presidente di Forza Italia è tornato in ospedale (era stato dimesso il primo maggio dopo una degenza di 25 giorni per poi farsi ricoverare alle cinque del mattino di martedì scorso), sono circolate voci discordanti sul suo stato di salute. Secondo fonti azzurre Berlusconi è sempre alle prese con i sintomi del cosiddetto long Covid, che hanno reso necessari nuovi accertamenti e controlli. Debolezza, affanno, dolori alle articolazioni, tachicardia, senso di ottundimento, difficoltà del linguaggio, sono i sintomi che di solito colpiscono chi è guarito (negativizzato tecnicamente) ma ha avuto un'alta carica virale.

 

Malesseri che potrebbero avere conseguenze su organi come polmoni, cuore e reni e che per questo vanno periodicamente monitorati, specialmente negli over 80 come il leader azzurro (classe '36) con un importante pregresso (un intervento a cuore aperto per sostituzione della valvola aortica). Se dovesse essere accolto, si tratterebbe dell'ottavo rinvio. L'ultimo risale al 22 aprile scorso e sempre per motivi di salute. Altro appuntamento processuale per il presidente di Fi è l'udienza del filone milanese del Ruby ter, fissata il 19 maggio. Sono attualmente cinque i procedimenti giudiziari in cui Berlusconi è ancora coinvolto. A Milano, Roma, Siena, Bari e Firenze.

Venerdì 14 Maggio 2021, 08:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA