Anna Martelli, è morta l'ex concorrente di “MasterChef”: aveva 74 anni

Anna Martelli, morta l'ex concorrente di MasterChef : aveva 74 anni
3 Minuti di Lettura
Domenica 8 Agosto 2021, 15:03 - Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 10:18

Lutto a MasterChef, che perde un altro ex concorrente: è morta Anna Martelli, la sorridente e agguerrita nonna Anna dell’ottava edizione del talent show di Sky Uno. Classe 1946, era entrata nella MasterClass 2019 a 72 anni portando tra i banchi dello show la sua determinazione, la sua tigna, i suoi sorrisi e il suo grande amore per il marito Salvatore, scomparso nel 2016. Era il suo Maciste vista la stazza, tanto più se paragonata alla sua, filiforme e solo all’apparenza delicata: ogni ricetta era un omaggio a quell’amore di 9 anni più grande di lei, scomparso due anni prima della sua partecipazione a causa di una brutta malattia. 

Cinque anni dopo Anna lo ha raggiunto. Otto nipoti e la voglia di ripartire dopo un colpo difficile: questa era Anna quando entrò nella cucina di Sky Uno.

«La cucina è la porta al tempio della vita!» era il motto scelto per partecipare a MasterChef Italia 8, un’occasione per rimettersi in gioco e «per dimostrare ai coetanei che dopo la tempesta arriva sempre la quiete e che dopo ogni caduta, ci si rialza più forti di prima», come dichiarava nel suo video di presentazione.

 

Il suo ingresso avvenne nella prima edizione con Giorgio Locatelli giudice, entrato al posto di Antonia Klugmann al fianco di Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. La sua avventura ai fornelli di MasterChef si concluse alla tredicesima puntata, praticamente a metà percorso: un successo senza dubbio per la pensionata di Pecetto Torinese che per tutta la vita aveva fatto l’infermiera.

Masterchef, morto Paolo Armando: il "Tigre" fu concorrente della quarta edizione, aveva 49 anni

Masterchef, morto Alberto Naponi: lo chef fu protagonista della terza edizione

Un anno certo non bello per MasterChef Italia che ha dovuto salutare l’indimenticabile playboy Alberto Naponi e il fin troppo giovane Paolo Armando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA