DOMENICA IN

Alessandro Gassmann, il commovente monologo a Domenica In: «Ti auguro tempo»

Domenica 4 Ottobre 2020
1
Alessandro Gassmann, il commovente monologo a Domenica In: «Ti auguro tempo»

Alessandro Gassmann si racconta a Domenica In. L'attore è stato ospite nello studio di Mara Venier per una lunga intervista in occasione del alncio della nuova fiction di Rai 1, "Io ti cercherò", in onda da domani , lunedì 5 ottobre in prima serata. Gassmann ha ripercorso alcuni momenti della sua infanzia ma ha anche commentato alcuni episodi di cronaca del presente, come l'omicidio di Colleferro, in cui ha perso la vita il giovane Willy Monteiro Duarte. 

Suarez, Alessandro Gassmann: «Sono schifato, chi nasce da genitori stranieri non ha cittadinanza»

«La mia infanzia è stata fortunata, sono nato e cresciuto con due genitori molto amorosi nei miei confronti.  Famiglia benestante, mi poteva andare molto peggio. Amavo stare molto da solo, non amavo festeggiare il mio compleanno. Non mi piaceva avere amichetti a casa. Oggi sono molto diverso. Ero geloso delle mie macchinine e delle mie cose, amavo molto stare a contatto con la natura e le case sugli alberi. Mia madre mi chiamava il ragazzino selvaggio come il film di Truffault». 

Alessandro Gassmann: «Non odiare è il film della mia ripartenza»

Dopo aver parlato del suo passato, con un commovente ricordo anche del padre, Vittorio, l'attore ha commentato anche le vicende di cronaca delle ultime settimane. «L'odio razziale sta cominciando a venire fuori, purtroppo, come nel caso dell'omicidio di Willy», ha detto l'attore -. Troppo spesso nei confrotni di questi drammi tendiamo ad etichettare come mostri quelli che li commenttono. Ma dobbiamo capire da dove nascono. Dalla disinformazione, dalla non suffciente presenza dello Stato nelle periferie delle città italiane.
dobbiamo cercare di trovare delle soluzioni».

Poi Gassmann si è esibito in un commovente monologo: ha recitato una poesia del 2004 di Elli Michler, "Ti dedico tempo". Ecco il testo

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.

Ti auguro tempo, non per affrettarti e correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti
e non soltanto per guardarlo sull'orologio.
Ti auguro tempo per contare le stelle
e tempo per crescere, per maturare. 

Ti auguro tempo, per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo,
tempo per la vita.
 


 

Ultimo aggiornamento: 17:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA