Alba Parietti e le liti con Franco Oppini (con la nuova moglie) da Barbara D'Urso: «Nostro figlio Francesco...»

Alba Parietti e le liti con Franco Oppini (con la nuova moglie) da Barbara D'Urso: «Nostro figlio Francesco...»
di Eva Carducci
4 Minuti di Lettura
Lunedì 9 Novembre 2020, 07:44 - Ultimo aggiornamento: 07:48

Franco Oppini insieme alla nuova moglie Ada Alberti hanno affrontato l'ex moglie di lui Alba Parietti nel salotto di Barbara D'Urso. La lite è nata per il figlio Francesco. Franco Oppini ha accusato l'ex moglie di voler rubare la scena al figlio durante le dirette nel Grande Fratello Vip.

«Tra di noi ci sono sempre stati degli scontri per l'educazione e la crescita di nostro figlio, ma sono scontri che durano poco, anche se delle volte sono stati irruenti» racconta Oppini a cui fa eco la Parietti: «Delle volte lui è molto permissivo, io un po' meno». Arriva anche il commento di Ada Alberti: «I figli dei genitori separati fanno sempre così, quando litigano di un genitore vanno dall'altro, è un po' paravento. Non mi sono mai intromessa nel vostro rapporto con lui, però questa volta mi sento di dirlo qui».

Angela da Mondello diventa (anche) popstar, insulti sulla sua canzone "Non ce n'è": «Scherzi sui morti»

Heather Parisi: «Gigi Proietti pigmalione. I veri artisti come lui sono generosi e non gelosi»

La Parietti spiega le sue ragioni: «Il genitore che vive la quotidianità del figlio ha un ruolo più difficile. Un conto è essere partecipe, come sei stato, ma di fuori, un conto è vivere tuo figlio tutti i giorni. La più dura sono sempre io. Quando è morta la fidanzata di nostro figlio c'ero io tutte le mattine, tutti giorni e tutte le sere. Non è una tua colpa non esserci stato, ma quando ogni giorno hai a che fare con un dolore così incontenibile non sai cosa fare per farlo uscire da quell'inferno senza fine. Da madre ti prendi quel dolore addosso e la rabbia di tuo figlio che non accetta la morte della sua compagna. Il dolore me lo porto ancora dentro, ma continuo a lavorare. Ho scelto di contenere il mio dolore e dare priorità a mio figlio. Questo va considerato anche quando qualcuno pensa che io sia ingombrante, come mi hai accusato di essere». La replica di Oppini: «Fino a che lui ha avuto vent'anni sono rimasto volutamente a Milano per stargli vicino, dopo ho seguito la mia carriera. Gli sono stato vicino anche in quel momento difficile. Sono rimasto a Milano per poter essere più presente per stare più spesso con Francesco. Il nostro mestiere ci porta lontano, anche quando ci sono drammi familiari purtroppo». 

In chiusura d'intervista Ada Alberti sottolinea un punto importante: «Francesco voleva essere riconosciuto come individuo, non come il figlio di Oppini e Parietti. Ma sarà qualcosa che non potrà mai accadere purtroppo» ma la D'Urso tuona: «Non si deve lamentare se arrivano le telefonate dei suoi genitori, e non si deve lamentare di essere etichettato come figlio d'arte, se è lì al GF Vip è perchè è vostro figlio».

"Lockdown totale", i medici: le terapie intensive al collasso

L'ultimo allarme è dell'Ordine dei Medici : non c'è tempo da perdere, serve un lockdown nazionale, la situazione è fuori controllo. Il professor Walter Ricciardi , consigliere del Ministero della Salute, ospite di Che tempo che fa : "Questa è una tragedia nazionale annunciata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA