Una categoria che non si è mai fermata nei mesi duri del lockdown, e proprio

1 Minuto di Lettura
Lunedì 6 Dicembre 2021, 05:01

Una categoria che non si è mai fermata nei mesi duri del lockdown, e proprio questo aspetto ha contribuito a mettere in luce «che il lavoro dell'assicuratore è essenziale, una splendida professione dove si intrecciano molteplici capacità». Così Fabrizio Rasimelli, presidente della sezione provinciale di Perugia del Sindacato nazionale Agenti, che ha avviato una campagna pubblicitaria in città. Con l'obiettivo di far passare un messaggio sull'agente di assicurazione e il «saper ascoltare le esigenze dei clienti, trovare corrette soluzioni personalizzando le coperture, saper esserci nel momento del bisogno, il sinistro, dando consulenza e assistenza. Questo a volte non è percepito perché banalmente scontato». Così è stata ideato la campagna, sottolineando come «solo una presenza fisica può dare questo con il valore aggiunto della fisicità del rapporto coniugata con le moderne tecnologie». «Oggi il cliente accede ai servizi assicurativi con vari canali distributivi dove spesso si scambia il prezzo con la qualità del servizio. Gli agenti restano un punto fermo dove i clienti si possono rivolgere con fiducia e sanno di trovare risposte coerenti alle esigenze e dove il prezzo è solo una parte di una consulenza a 360 gradi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA