Todi, via libera allo studio di fattibilità per i lavori di pavimentazione in centro

2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Ottobre 2021, 05:01

I CANTIERI
TODI Approvato lo studio di fattibilità degli interventi di restauro e ristrutturazione, con il fondamentale ripristino dell'impermeabilizzazione di parte del Colle di Todi, per evitare che eventuali infiltrazioni di liquidi nel sottosuolo possano determinare fenomeni di erosione, smottamento e frane.
Primo intervento in via Augusto Ciuffelli, principale accesso alla città. La scelta determinata dall'occasione fornita dal centenario dalla morte dell'illustre uomo politico tuderte. A seguire i lavori interesseranno via Mazzini, piazza Jacopone, Piazza del Popolo e piazza Garibaldi, corso Cavour, via Roma, via Matteotti e via Santa Maria in Cammuccia. Dopo oltre 30 anni dai più recenti interventi di restyling della città, è necessario intervenire per un ripristino, malgrado la manutenzione continua fatta dalle maestranze comunali o con appositi incarichi a ditte specializzate. Gli interventi serviranno a sanare le pavimentazioni degradate, i marciapiedi e le cordolature, porzioni di griglie divelte, pozzetti e caditoie. «Per via Ciuffelli, vista l'usura del piano viabile realizzato in basoli di pietra arenaria precisa l'assessore ai lavori pubblici Moreno Primieri - è prevista la completa sostituzione con lastre in calcestruzzo simil pietra serena che garantirebbe una durata nel tempo molto più lunga. Il prodotto proposto è già stato posto all'attenzione della Soprintendenza ai Beni Culturali che dovrà rilasciare il relativo nulla osta».
Per la piazza del Popolo è previsto un intervento atto a capire le cause che hanno generato un rigonfiamento. Per tutte le altre aree o vie sono previsti interventi puntuali. Inoltre saranno sostituiti i pozzetti, le caditoie e le griglie non più idonei alla loro funzione. L'importo complessivo dei lavori ammonta a 350mila euro.
Luigi Foglietti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA