Strade choc, due morti e un ferito gravissimo Ucciso autista travolto dal camion che si sfrena

Strade choc, due morti e un ferito gravissimo Ucciso autista travolto dal camion che si sfrena
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Luglio 2021, 05:01

IL DRAMMA
PASSIGNANO SUL TRASIMENO Giornata nera sule strade dell a provincia di Perugia. Drammaticamente assurdo l'incidente sul lavoro costato la vita ad un camionista veneto. Intorno alle 10,30, Maurizio Vallese, 63 anni, originario di Padova, ma residente a Lucca, si è fermato nelle vicinanze di un agriturismo a Pietrara, località della campagna di Passignano sul Trasimeno. Trasportava ulivi sul camion intestato ad una ditta di Pescia, in provincia di Pistoia, notissima per i tanti vivai. Forse una distrazione fatale, forse la rottura improvvisa dell'impianto di stazionamento. Da una prima ricostruzione (sul posto i carabinieri di Passignano sul Trasimeno e una squadra di i vigili del fuoco della centrale di Perugia), appena l'autista è sceso il mezzo pesante si sarebbe spostato. Per fermarlo l'uomo avrebbe tentato di risalire in cabina, ma sarebbe scivolato, finendo sotto le ruote.
Il camion lo avrebbe travolto e schiacciato, finendo dalla sede stradale in un vigneto dove ha terminato la corsa trascinando il poveretto. Decesso sul colpo, inutili i soccorsi pur se immediati. La salma è a disposizione del magistrato all'obitorio del Santa Maria della Misericordia di Perugia. Subito avviate le indagini per stabilire l'esatta dinamica del sinistro, in special modo le cause scatenanti.
Errore umano o guasto meccanico? Intanto, l'accaduto obbliga ad aggiornare una lunga lista ferma appena al mese scorso. I vigili del fuoco di Todi erano intervenuti per un trattore ribaltato in un campo lungo la strada provinciale 417. Conducente salvato dalla cabina. Simile alla tragedia di ieri l'incidente di gennaio a Ferro di Cavallo, hinterland perugino. Un camion si era sfrenato o spostato per il peso della piccola gru che trasportava, maciullando la gamba di un uomo.
GUALDO CATTANEO
L'altro dramma a Gualdo Cattaneo dove un uomo è morto dopo aver perso il controllo dell'auto che si è ribaltata ed è finita fuori stradale. Non è escluso che l'incidente sia stato causato da un malore.
Ieri in serata, invece, a Ponte di Ferro dove un furgone si è schiantato contro un camion. Gravissimo il conducente del furgone, un romeno di 35 anni residente a Gualdo Cattaneo. Sul posto oltre al 118 i vigili del fuoco del distaccamento di Todi.
W.Rond.

© RIPRODUZIONE RISERVATA