Lite per il portafoglio Sequestrata una pistola

Lite per il portafoglio Sequestrata una pistola
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 20 Ottobre 2021, 05:01

LA PAURA
La follia scatta quando meno te l'aspetti. Al posto di un grazie e perché no, essendo in un bar, di un drink pagato per il favore. E invece no. Invece due ragazzi vengono selvaggiamente aggrediti soltanto per aver fatto il loro dovere di onesti cittadini. Succede in un bar di Corciano ed è una cosa ai limiti dell'assurdo. Un ragazzo di 28 anni, mentre si allontana dall'esercizio commerciale viene avvicinato da una coppia lì presente: i due giovani hanno notato che l'uomo ha lasciato il portafoglio sul tavolo sul tavolo precedentemente occupato e cercano di richiamarlo per avvertirlo. E qui scatta la follia: il 31enne alla vista del proprio portafogli perde letteralmente le staffe aggredendo prima la donna per poi avventarsi sull'uomo scaraventarlo a terra.
Ma non finisce qui perché lo afferra per la testa e gliela sbatte con violenza contro una fioriera in cemento. Scattano subito i soccorsi per il ragazzo aggredito, mentre gli agenti della squadra volante una volta sul posto si mettono alla ricerca dell'aggressore che, a seguito di più approfonditi accertamenti, risulta detentore di pistola regolarmente denunciata. Una volta localizzato viene denunciato per lesioni gravissime e, contestualmente, sequestrata la pistola con la licenza porto d'armi.
E.Prio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA