Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Centrodestra in movimento Cicchetti pensa a candidarsi

2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Ottobre 2014, 06:12

LA POLITICA
Lo zoccolo duro dell'opposizione in consiglio - Sonia Cascioli, Davide Festuccia, Andrea Sebastiani - si federano in «Uniti per Rieti»: non un nuovo gruppo consiliare, perché lo Statuto non lo consentirebbe e per il ruolo politico della Cascioli in Fratelli d'Italia (Sebastiani e Festuccia sono stati eletti in una lista civica e non hanno aderito a quel partito), ma una federazione che funzioni come «nucleo fondante di un progetto politico di rinnovamento».
In buona sostanza, i tre consiglieri che più di altri in questi mesi hanno pressato giunta e maggioranza provano a tirarsi fuori dalla palude in cui ristagna il centrodestra consiliare e a gettare le fondamenta di «un nuovo laboratorio di idee», intenzionato a vivere «non della solita politica di salotto ma di una politica di piazza». «La federazione Uniti per Rieti sarà una nuova casa-studio dove poter far crescere la nostra visione del buon governo, aperta a tutti coloro che insieme a noi vorranno affrontare la sfida per il vero cambiamento - scrivono Cascioli, Festuccia e Cascioli - Il nostro vuole essere un messaggio di rottura con un sistema lobbistico che sta succhiando le ultime gocce di sangue rimaste in città, confidando che quella classe politica di centrodestra che ha governato per 18 anni sappia coniugare all'esperienza maturata una rinnovata capacità di aggregazione per affrontare le sfide con le quali nel medio termine saremo chiamati a confrontarci».
Insomma, è una mossa per l'oggi ma soprattutto per il futuro, quando si tratterà di indovinare il nuovo sindaco di Rieti. Un appuntamento a cui guarda con interesse anche un ex illustrissimo come Antonio Cicchetti.
A.L.
© RIPRODUZIONE RISERVATA