Ztl di Latina per sei mesi isola pedonale, stop parcheggi selvaggi

Ztl di Latina per sei mesi isola pedonale, stop parcheggi selvaggi
di Andrea Apruzzese
3 Minuti di Lettura
Domenica 4 Luglio 2021, 05:02 - Ultimo aggiornamento: 12:26

La zona a traffico limitato del centro storico di Latina diventa isola pedonale, per superare il problema dei residenti che parcheggiano ormai un po' ovunque, dopo il ricorso vinto da un avvocato che scovò una falla nel regolamento. Ora, con l'isola pedonale, a patto di trovare all'esterno posti auto per residenti, riservati e numerati come è stato fatto nella zona pub, nella ztl i mezzi non potranno più entrare, a qualunque ora del giorno e della notte. E questo per garantire la sicurezza dei pedoni che ormai sono abituati a circolare in mezzo alla strada.

Un esperimento, che l'amministrazione di piazza del Popolo ha deciso di avviare dopo molte valutazioni, in particolare dopo la seduta di due giorni fa dell'Osservatorio della Ztl. Intanto, durerà sei mesi, e l'isola pedonale avrà la medesima estensione dell'attuale Ztl. Le attività produttive dell'area, negozianti e esercenti, avranno comunque garantite le finestre necessarie per consentire il carico e lo scarico delle merci, al pari dei residenti: scaricato, fuori tutti.

Secondo l'assessore alla Mobilità e Trasporti del Comune di Latina, Dario Bellini, «la proposta è stata accolta favorevolmente dai rappresentanti dei commercianti. L'area della Ztl, d'altronde, è di fatto utilizzata dalla cittadinanza come una vera e propria isola pedonale e, per quanto limitato, il traffico veicolare rappresenta un fattore di rischio vista anche la presenza dei vasi di arredo urbano che potrebbero in parte ostacolare la visuale degli automobilisti». Vasi che erano stati posti nella carreggiata dopo le festività natalizie di due anni fa. «Inoltre - osserva ancora l'assessore - l'aumento dei mezzi elettrici, che hanno la possibilità di transitare liberamente nella Ztl, ha provocato un incremento globale del traffico nell'area, mentre la conversione a isola pedonale riporterebbe famiglie e bambini in una situazione di totale sicurezza, anche a tarda sera quando numerosi ragazzi, soprattutto d'estate, si trattengono più a lungo nella zona del centro storico».

Il problema è quello dei residenti: «Ovviamente saranno individuate delle aree esterne all'isola pedonale dedicate alla sosta dei loro autoveicoli. Sono convinto che un'operazione del genere possa portare tanti benefici, primo fra tutti un incremento della sicurezza nella fruizione degli spazi del centro storico da parte della collettività». I commercianti sono soddisfatti, nelle parole di Walter Tomassi (Confcommercio): «Qui ormai era diventato un parcheggio selvaggio, i residenti potevano sostare ovunque, anche venti auto per volta. Con l'isola pedonale le cose miglioreranno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA